Aggiornato alle: 04:00 di 29 Marzo 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Viterbo – Effetto Coronavirus, una bimba chiama la polizia e legge una splendida lettera (video)

 ULTIME NOTIZIE
22 Marzo
17:30 2020
Succede anche questo al tempo del Coronavirus: una bambina telefona alla Polizia per ringraziare gli agenti.

La gratitudine di tanti italiani nei confronti di chi lavora in prima linea per affrontare l’emergenza Coronavirus si sta manifestando in tanti modi. Uno di questi è della piccola Noemi che ha telefonato alla Questura di Viterbo e ha letto all’Operatore 23 una bellissima lettera per ringraziare le forze dell’ordine. La Polizia ha estrapolato l’audio per farne un video diffuso sulla propria pagina ufficiale e visibile anche in questa pagina.

Le parole della bambina di Viterbo rappresentano un raggio di luce in una delle domeniche più difficili nella storia dell’Italia, l’ennesima da trascorrere in quarantena mentre il Paese è messo in ginocchio dal Covid-19.

Cari poliziotti, vi volevo dire che il vostro e’ un bellissimo e rischioso lavoro e vi state dando molto da fare soprattutto con questa emergenza del Coronavirus. State passando di strada in strada a dire a tutti i cittadini di rimanere in casa anche se purtroppo alcune persone non rispettano le regole. Continuate a essere meravigliosi. Un grande grazie ai medici che anche loro stanno facendo un faticoso lavoro per cercare di salvare tante persone malate. Un grazie a tutti voi da Noemi. Vi voglio bene.

Un gesto semplice ma inaspettato e che sta scaldando i cuori di tanti italiani, uniti idealmente attraverso i social network, dove il video sta spopolando.

Altrettanto da sottolineare quanto scritto su FB dalla Polizia insieme al video.

La saggezza della piccola Noemi che invita tutti a restare a casa. Ci uniamo al suo grazie a tutti i medici e agli infermieri impiegati nell’emergenza. Ai bambini che ci sono vicini con il loro affetto diciamo di giocare a casa. Presto potremo incontrarci nuovamente tutti in strada e potremo salutarci, abbracciarci e fare foto, passando ancora tanti bei momenti insieme.

Grazie Noemi- aggiungiamo noi – è di messaggi di speranza come il tuo che l’Italia ha bisogno in questi momenti.

 

RobCap

SOCIAL
LE PIU' LETTE