Villa Santa Lucia – Reno De Medici, la Provincia riunisce le parti e chiede sostegno alla Regione | TG24.info
Aggiornato alle: 15:05 di 19 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Villa Santa Lucia – Reno De Medici, la Provincia riunisce le parti e chiede sostegno alla Regione

 ULTIME NOTIZIE
Villa Santa Lucia – Reno De Medici, la Provincia riunisce le parti e chiede sostegno alla Regione
19 Febbraio
19:15 2020

 

 

In merito alla vicenda Reno De Medici, la Provincia di Frosinone, dopo aver tenuto diversi tavoli tecnici con l’azienda e gli altri soggetti interessati, chiede il sostegno della Regione Lazio, attraverso gli strumenti in suo possesso, al fine di superare le difficoltà presenti.

La specifica situazione della RDM chiama in causa attori istituzionali e parti sociali, perché si sviluppino specifici tavoli di confronto e si rafforzino le aperture che la Regione Lazio ha inteso manifestare nei confronti delle Province sul tema del rilascio dei titoli autorizzativi, in particolare a seguito dell’entrata in vigore della legge 56 del 07 aprile 2014.

A tal fine, gli Uffici provinciali hanno trasmesso alla Regione ogni utile documentazione per la analisi della situazione.

È questo, in sintesi, il quadro che il Presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo, riferirà domani, durante il tavolo tecnico convocato a Palazzo Jacobucci, alla presenza delle organizzazioni sindacali, datoriali e delle istituzioni.

“La Provincia di Frosinone – spiega Pompeo – ha favorito il più ampio percorso di condivisione per la salvaguardia dei posti di lavoro e la difesa dell’ambiente. Abbiamo messo attorno ad un tavolo tutti gli attori interessati alla questione e ascoltato sia l’azienda sia la società A&A”.

“Personalmente ho inoltrato anche una lettera al presidente Zingaretti per richiedere espressamente un risolutivo intervento della Regione Lazio. Siamo tutti preoccupati, ma tutti abbiamo il dovere di dare il nostro contributo. Sono certo dell’attenzione del Governatore per un esito positivo della vicenda”.

Ecco la lettera inviata al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti

  •  

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS