Aggiornato alle: 16:43 di 21 Luglio 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Villa Latina – Rischia di rimanere soffocato in casa da un fuga di gas

 ULTIME NOTIZIE
Villa Latina – Rischia di rimanere soffocato in casa da un fuga di gas
26 Gennaio
21:00 2018

 

 

 

I vicini chiamano i pompieri, anziano salvo da un fuga di gas di cui non si era accorto.

L’episodio è avvenuto questa mattina intorno alle 10 nella centralissima via Roma del piccolo Comune di Villa Latina, dove si trovano diverse attività commerciali ed esercizi pubblici. All’improvviso, tra i residenti, qualcuno ha cominciato ad avvertire un forte odore di gas provenire dall’abitazione di un 90enne che vive da solo. Seriamente preoccupati, alcuni cittadini hanno immediatamente cominciato a suonare al campanello della casa del signor Giustino, molto noto in paese, ma non vi è stata alcuna risposta. A quel punto, è stato necessario allertare le varie forze dell’ordine. Sul posto si sono precipitati in pochi minuti i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sora, i Carabinieri della Stazione di Atina, i volontari della Croce Rossa Italiana e i sanitari del 118. L’intervento, avvenuto sotto gli occhi increduli e curiosi di un gran numero di cittadini, ha visto l’azione fulminea dei pompieri che, in un primo momento hanno operato per sfondare l’ingresso e poi, muniti di una scala, hanno raggiunto il secondo piano dell’abitazione sfondando le finestre per far entrare l’aria. Nel frattempo, cosa assolutamente inverosimile, il simpatico 90enne, si è affacciato da un’altra finestra chiedendo cosa stesse accadendo. Non si era accorto della fuoriuscita di gas dalla stufa che utilizzava per riscaldarsi. Probabilmente si era già assopito, inalandolo, per poi svegliarsi a causa dei rumori esterni. Una volta condotto al di fuori dell’abitazione, l’anziano, assolutamente cosciente e perplesso, è stato soccorso dai paramedici che hanno stabilizzato la respirazione. E’ stato poi trasportato, per eventuali accertamenti, presso l’ospedale SS Trinità di Sora. I Vigili del Fuoco hanno infine messo in sicurezza la casa dell’arzillo 90enne. A vivere momenti di panico e poi un sospiro di sollievo, sono stati soprattutto i vicini e l’intera cittadinanza che ben conoscono l’anziano, per tutti infatti è il barbiere Giustino, professione che svolgeva fino a qualche anno fa. Un simpatico e longevo signore che più volte ha sfidato la morte, uscendone sempre in piedi, come in questa “tragicomica” vicenda.

Caterina Paglia

 

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE