Aggiornato alle: 04:00 di Giovedi 26 Novembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Veroli – Risanamento dell’aria, limitazioni al traffico veicolare

 ULTIME NOTIZIE
Veroli – Risanamento dell’aria, limitazioni al traffico veicolare
25 Febbraio
15:45 2017

 

 

 

 

Con apposita ordinanza sindacale n.19 del 23 febbraio 2017, il Comune di Veroli ha emanato provvedimenti finalizzati al risanamento della qualità dell’aria.

<Abbiamo rispettato quanto indicato nel Piano regionale della Qualità dell’aria e nelle relative norme di attuazione” –ha spiegato il sindaco, Simone Cretaro che ha aggiunto- Si tratta di una serie di provvedimenti finalizzati ad incidere sulla diminuzione dell’inquinamento dell’aria e, quindi, del conseguente innalzamento del valore della qualità della medesima con conseguente miglioramento della qualità di vita anche nel nostro territorio>. In tutto il territorio comunale, è vietata la circolazione dei veicoli non in regola in materia di controllo dei gas di scarico; gli allevamenti zootecnici dovranno dotarsi di impianti per il recupero ed il riutilizzo del biogas; i gestori di impianti, le cui attività produrranno emissioni polverulente o altri inquinanti, non soggette ad autorizzazione alle emissioni in atmosfera, dovranno, comunque, adottare misure atte a limitare la dispersione degli inquinanti nell’ambiente. I trasgressori potranno incorrere in una sanzione amministrativa da 25 euro a 600 euro. Sono previsti limitazioni del traffico veicolare nell’area urbana interna, circoscritta nelle strade appositamente indicate nell’ordinanza, nei giorni feriali dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19 per autoveicoli a benzina e diesel classificati ormai non ecologiche. I trasgressori alla presente disposizione saranno sanzionati ai sensi del vigente Codice della Strada (Sanzione edittale da € 164,00 ad € 663,00), fatto salvo per le auto in servizio pubblico come quelle di polizia e di soccorso. Tutti questi provvedimenti sono entrati in vigore dal 24 febbraio fino al prossimo 31 dicembre 2017, con blocchi totali della circolazione il 26 febbraio. <L’invito alla cittadinanza –ha concluso Cretaro– è quello di limitare l’uso di veicoli a motore, privilegiando per i piccoli spostamenti i movimenti a piedi o in bici ed utilizzare il più possibile i mezzi pubblici>. (foto genericaq dal web)

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS