Aggiornato alle: 21:31 di Venerdi 5 Giugno 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Veroli – Imposta comunale sulla pubblicità, scadenza prorogata al 31 marzo

 ULTIME NOTIZIE
Veroli – Imposta comunale sulla pubblicità, scadenza prorogata al 31 marzo
06 Febbraio
13:15 2017

 

 

 

Ancora due mesi per mettersi in regola con l’odiosa tassa sulle insegne pubblicitarie

Diventa sempre più difficile il lavoro del commerciante. Oltre alle tante tasse da pagare, ci si mette ora pure l’Ica che nei mesi scorsi ha provveduto (come da accordi con il Comune) a recensire insegne e cartelloni di tutte le attività commerciali presenti sul territorio. E proprio sotto Natale sono arrivati gli avvisi di accertamento a quei commercianti che non avevano mai provveduto a mettersi in regola. Una batosta tra capo e collo per chi pensava di farla franca. Invece, non ci sono scuse. Chi vuole la pubblicità deve pagare. Ovviamente non sono mancate le proteste In tanti avrebbero gradito un preavviso, almeno per togliere quelle insegne vecchie e inutili. Era partita anche una denuncia contro Ica e il Comune per violazione della privacy. Alla fine chi non è in regola dovrà pagare. Però invece di saldare il debito entro il 31 gennaio, si dovrà versare la somma richiesta entro il 31 di marzo. Un piccolo favore che l’ente fa ai tanti commercianti già penati dalla crisi.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE