Veroli – “Il cafè belle epoque” chiude la rassegna teatrale ‘Chiostro in Scena’ | TG24.info
Aggiornato alle: 04:00 di Giovedi 21 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Veroli – “Il cafè belle epoque” chiude la rassegna teatrale ‘Chiostro in Scena’

 ULTIME NOTIZIE
Veroli – “Il cafè belle epoque” chiude la rassegna teatrale ‘Chiostro in Scena’
25 Agosto
19:10 2021

 

 

 

 

“Il cafè belle epoque” chiude la rassegna teatrale ernica ‘Chiostro in Scena’

Ultimo appuntamento con ‘Chiostro in Scena’, la rassegna di teatro open air, ideata e  curata dall’associazione Duecento22 – Arti e Spettacolo in collaborazione con il Comune di Veroli. Questa estate verolana, raccolta intorno all’intimità del Chiostro di Sant’Agostino, termina con l’ultimo spettacolo di sabato 28 agosto alle 21.30 quando sarà in scena “Il cafè belle epoque”, uno spettacolo della Compagnia del Teatro Studio con la regia di Valerio Germani. Quando si chiude qualcosa di straordinariamente bello, c’è sempre un po’ di malinconia, ma questa volta preferiamo dare vita ad emozioni più forti e più brillanti. Positive, come il bilancio di queste serate erniche teatrali che hanno dato conferma di quanto ancora il pubblico verolano sia legato al teatro e che lo stesso teatro in realtà non si è mai fermato. Nell’alternarsi dei tempi di oggi e di ieri, di sentimenti contrastanti, rivivranno ambientati su un antico palcoscenico del Teatro di Varietà dei primi anni del novecento, i personaggi e le storie del tempo. Un repertorio comico e irriverente, ricco d’ironia e spensieratezza. La rielaborazione di Valerio Germani accentuerà il dinamismo delle scene e creerà un susseguirsi di personaggi grotteschi ed ironici. I temi dell’amore e del teatro vivono in tutto il loro disincanto e si nutrono di paradossale comicità. Le convenzioni borghesi cedono il passo a equivoci, ambiguità e desideri. Un affresco travolgente e sorprendente trasporterà gli spettatori nel “bel mondo” della Parigi dei primi anni del novecento, rivivendo quelle gaie atmosfere anche grazie alle musiche che hanno contribuito a rendere quell’epoca bella, ovvero “la belle epoque”. Si conclude così la seconda edizione di Chiostro in Scena, con uno spettacolo all’altezza dello spessore culturale e artistico che ha offerto con i suoi precedenti spettacoli. Ma come abbiamo già ripetuto più volte: il Teatro non si ferma. Con questo slogan come mantra vi diamo appuntamento al Teatro Comunale di Veroli per la prossima ricca stagione. E  ringraziamo le Compagnie Teatrali che hanno aderito, l’amministrazione di Veroli e soprattutto  il nostro pubblico per le emozioni e gli applausi che ci avete donato. Il nostro è stato un grande lavoro, il vostro un grande regalo. Senza caricare d’effetto, vi diciamo solo ‘Arrivederci’. Sipario.
Obbligatorio esibire il Green Pass;
Obbligatoria la prenotazione del posto in quanto limitati;
Obbligatorio indossare la mascherina durante tutta la durata dello spettacolo.

Info e prenotazioni:

ENRICO 340 9109655;
FABRIZIO 389 1762555

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

.

.

SOCIAL
TOP NEWS