Aggiornato alle: 19:25 di Lunedi 25 Maggio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Veroli / Boville / Msgc – Controlli Covid-19, a spasso senza giustificato motivo

 ULTIME NOTIZIE
Veroli / Boville / Msgc – Controlli Covid-19, a spasso senza giustificato motivo
31 Marzo
22:03 2020

 

 

 

A Monte San Giovanni Campano un 32enne di Boville Ernica ed un 58enne del luogo sono stati fermati e sottoposti ad un controllo mentre erano alla guida di un veicolo, non hanno fornito plausibili giustificazioni che potessero comprovare che la lontananza dalla loro abitazione fosse correlata ad uno stato di urgenza o necessità.

A Boville Ernica: un 42enne del luogo ma di fatto domiciliato a Roma è stato fermato e controllato in una via del centro storico ma non ha dato una giustificazione adeguata in merito al suo allontanamento da casa. Nella fase della contestazione della sanzione amministrativa, inoltre, l’uomo si è rifiutato di fornire le proprie generalità e ha minacciato i militari che, oltre alla sanzione amministrativa, sono stati costretti a deferirlo in stato di libertà per minaccia a Pubblico ufficiale.

Sempre a Boville Erniva un 67enne del luogo titolare di una Tabaccheria, ha permesso l’accesso nel locale di più persone senza far rispettare la distanza di sicurezza, così come previsto dal Decreto.

A Veroli: un 26enne del luogo (già gravato da vicende penali per oltraggio e resistenza a P.U, in materia di stupefacenti, guida in stato di ebbrezza alcolica) fermato e controllato non ha fornito plausibili giustificazioni che potessero comprovare che la lontananza dalla sua abitazione fosse correlata ad uno stato di urgenza e/o necessità. I militari insospettiti dal suo atteggiamento alquanto nervoso, hanno deciso di sottoporlo a perquisizione personale, a seguito della quale, difatti, è stato trovato in possesso di 6 grammi di “hashish”, sottoposto a sequestro. Per tale motivo, oltre alla sanzione amministrativa per non aver rispettato il decreto, è stato segnalato anche alla Prefettura di Frosinone quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Una 35enne di Monte San Giovanni Campano è stata invece fermata ad Alatri mentre era in auto ma non ha saputo fornire una giustificazione plausibile.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE