Veroli – Badante falsifica testamento del suo datore di lavoro | TG24.info
Aggiornato alle: 10:48 di Martedi 27 Luglio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Veroli – Badante falsifica testamento del suo datore di lavoro

 ULTIME NOTIZIE
Veroli – Badante falsifica testamento del suo datore di lavoro
01 Dicembre
12:36 2019

 

 

 

 

 

Il trucco sarebbe stato ben congeniato. Utilizzando una vecchia lettera del suo datore di lavoro deceduto a causa di una grave malattia, una badante romena di 50 anni aveva cancellato con un procedimento chimico il contenuto lasciando soltanto la firma dell’uomo un sessantenne di Veroli. Al posto di quel contenuto aveva scritto in stampatello che l’anziano le lasciava € 389.000 che erano depositati sul conto corrente e 3 immobili di sua proprietà. Ma quel documento scritto in quel modo aveva insospettito la sorella del defunto che ha presentato una denuncia alla Procura della Repubblica di Frosinone.

Il pubblico ministero dott. Di Cicco ha incaricato la consulente Ornella Barbieri di effettuare una perizia grafologica. E proprio dai risultati di questa sarebbe emerso che quel testamento olografo è totalmente falso anche i caratteri scritti in stampatello non sarebbero stati scritti dalla mano del defunto. A seguito di tali fatti il pubblico ministero ha chiesto che la romena venga rinviata a giudizio. Il 4 febbraio prossimo la donna dovrà comparire davanti al giudice per le udienze preliminari dottoressa Ida Logoluso.

Mar.Ming.

Parole Chiave - Tags
  •  

IN EVIDENZA

SOCIAL
TOP NEWS