Valcomino – La raccolta differenziata… a portata di smartphone! | TG24.info
Aggiornato alle: 09:00 di Venerdi 17 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Valcomino – La raccolta differenziata… a portata di smartphone!

 ULTIME NOTIZIE
Valcomino – La raccolta differenziata… a portata di smartphone!
19 Febbraio
20:01 2018

 

 

 

 

La raccolta differenziata in un’ App, a portata di smartphone. Fai la differenza: differenzia con la mente…differenzia con il cuore. E’ lo slogan ufficiale dell’ultima innovazione proposta dall’Unione dei Comuni del Lacerno e del Fibreno e non a caso prende il nome di UnioneApp.

Si tratta di una guida innovativa con informazioni dei 5 Comuni dell’Unione: Broccostella, Campoli Appennino, Posta Fibreno, Pescosolido e Fontechiari. Con il tasto “Unione dei Comuni”, l’utente sarà sempre aggiornato, ricevendo avvisi e messaggi di pubblica utilità. In tal senso, è possibile scaricare l’App gratuita, compatibile con tutti i dispositivi smartphone e tablet Android e Apple oppure andando su www.unionelacernofibreno.it/unioneapp. Appariranno subito ben chiari quattro informazioni fondamentali per i cittadini. “Dove la butto“, indicando una corretta raccolta differenziata e smaltimento dei rifiuti; “Calendario” che riguarda il servizio quotidiano e mensile porta a porta; “Eco Centri“, utile per conoscere i centri di raccolta, di riuso e le isole ecologiche. Infine, opzione di grande importanza, è quella delle “Segnalazioni“, dove gli utenti potranno segnalare e denunciare discariche abusive.

Stiamo procedendo, sempre più compatti – spiega il presidente dell’Unione del Lacerno e del Fibreno, nonché sindaco di Pescosolido, Giuseppe Cioffi – con l’UnioneApp per accentrare il servizio e la gestione. L’obbiettivo finale è quello di ottenere finalmente, traendo così un gran risparmio, un’unica tariffa sulla differenziata. Naturalmente, oltre all’App, è stato consegnato anche un manuale cartaceo che mostra gli stessi passaggi ed opzioni. Tale iniziativa è parte integrante di un progetto più ampio pensato per una concreta Unione dei Comuni, non solo sulla carta. Ricordo che insieme, i 5 Comuni condividono la mensa, i trasporti e l’edilizia scolastica, l’assistenza specialistica, la Polizia Locale, la Centrale unica di committenza, la raccolta differenziata e, prossimamente, la Protezione Civile. Merito di una grande maturità e di discussioni costruttive tra gli amministratori della nostra Unione“.

Mercoledì 22 febbraio alle 10:30, UnioneApp verrà presentata a Fontechiari presso la palestra della scuola “Filomeno Ferrante”.  (foto di repertorio)

Caterina Paglia

 

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA
SOCIAL
TOP NEWS