Aggiornato alle: 17:16 di Lunedi 30 Novembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

ULTIM’ORA – Decreto Ristori, Conte: “Subito soldi sui conti correnti, accettiamo le critiche”

 ULTIME NOTIZIE
ULTIM’ORA – Decreto Ristori, Conte: “Subito soldi sui conti correnti, accettiamo le critiche”
27 Ottobre
19:50 2020
(di Alessandro Andrelli) Conferenza stampa a Palazzo Chigi del premier Conte, con il ministro dell’Economia Gualtieri e del ministro dello Sviluppo Econimico Patuanelli dopo l’approvazione del Decreto Ristori.

Ecco una sintesi delle dichiarazioni.

Bonifico su conto corrente postale da parte dell’Agenzia delle Entrate. Contiamo già entro metà novembre di avere i contributi. Oltre a contributi a fondo perduto, che arriverà senza fare domanda, ma riprenderà le richieste già pervenute in precedenza, ci sono altre iniziative che metteremo in campo, tra queste l’esenzione della seconda rata IMU in scadenza a dicembre, la sospensione dei contributi per i dipendenti nel mese di novembre. In più ci sarà un bonus per il settore agricolo e per gli operatori dello spettacolo. Sono stati stanziati 5 miliardi di euro.
Dobbiamo controllare la curva epidemiologica, siamo in un paese democratico e le critiche sono giuste, ma voglio chiarire che non abbiamo operatore contro attività che non consideriamo importanti, o meno importanti. Siamo dovuti intervenire nelle attività che richiamano il contatto tra le persone e l’assembramento. Non possiamo illuderci che con la curva epidemiologica in continua salita le persone vadano tranquillamente in giro. Se rispettiamo queste regole abbiamo buone possibilità di affrontare il mese di dicembre in maniera migliore, scongiurando qualunque forma di lockdown che sarebbe un vero e proprio disastro per il nostro paese. Dobbiamo continuare su questa strada di grande coraggio, determinazione.
Consapevoli dei gravi danni alle attività, con le misure che mettiamo in atto, vogliamo dare un sostegno concreto. Così come la proroga della cassa integrazione. Riteniamo di essere vicini a chi vuole fare impresa, ma dovevamo purtroppo limitare la produzione di alcune attività.

Alessandro Andrelli

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS