Aggiornato alle: 21:29 di Lunedi 26 Ottobre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

ULTIM’ORA – CORONAVIRUS: nuove misure del Governo. Si tratta su: bar, ristoranti, palestre e scuola

 ULTIME NOTIZIE
ULTIM’ORA – CORONAVIRUS: nuove misure del Governo. Si tratta su: bar, ristoranti, palestre e scuola
18 Ottobre
10:20 2020
Domenica decisiva per le nuove misure anti-Covid in Italia. Il Governo, dopo aver approvato nella notte la nuova Manovra di Bilancio 2021, è pronto per ulteriori restrizioni, o piani organizzativi per quanto riguarda le prossime settimane, a contrasto del diffondere del virus nella seconda ondata.

Il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia ha convocato per questa mattina un vertice del Governo con Regioni, Anci e Upi. All’incontro parteciperanno anche il ministro dell’Università, Gaetano Manfredi e il commissario all’emergenza, Domenico Arcuri, e, in video-collegamento il ministro della Salute, Roberto Speranza, la ministra della Scuola, Lucia Azzolina, la ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, e il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli.

Orari scaglionati per la scuola; palestre chiuse; stop a bar e pub dalle 21, ai ristoranti dalle 23 o 24.
Non basta un confronto lungo oltre tre ore nella notte del premier Giuseppe Conte con i capi delegazione di maggioranza e i ministri Roberto Gualtieri e Francesco Boccia, per definire le misure anti contagio da Covid che entreranno nel nuovo dpcm. Ecco perché è stato fissato un altro confronto con le Regioni e i Comuni e una discussione finale nel governo, prima che Conte – probabilmente questa sera – intervenga in diretta tv e social per parlare alla nazione.

La nuova stretta dovrebbe puntare, come suggerito anche dal Comitato Tecnico Sanitario, sullo smart working (al 75%) e sullo scaglionamento degli orari delle scuole superiori, con l’ipotesi di ingresso alle 11 e una quota di didattica a distanza per alleggerire i trasporti (ma non si esclude neanche una riduzione della capienza massima degli autobus). Dovrebbe esserci anche lo stop agli sport di contatto dilettantistici e – con diverse polemiche – la chiusura di palestre e piscine. Si punta inoltre su una spinta al tracciamento dei contagi, sollecitata dagli esperti. Continua a dividere il pacchetto delle misure anti movida e una possibile forma di “coprifuoco”. Al termine del vertice di ieri sera a Palazzo Chigi sembra esserci stato l’accordo sulla chiusura di bar e pub alle 21, ristoranti alle 24. Molti nel Governo e tra le Regioni vorrebbero misure ancora più drastiche, specie nel weekend.
Scongiurato, al momento almeno, un nuovo stop per il settore dei parrucchieri e centri estetici.

(fonte: www.ansa.it)

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA
SOCIAL
TOP NEWS