Aggiornato alle: 19:02 di Martedi 24 Novembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

ULTIM’ORA CORONAVIRUS – Il premier Giuseppe Conte ha firmato il nuovo Dpcm. Ecco cosa cambia

 ULTIME NOTIZIE
ULTIM’ORA CORONAVIRUS – Il premier Giuseppe Conte ha firmato il nuovo Dpcm. Ecco cosa cambia
25 Ottobre
12:04 2020
Da domani lunedì 26 ottobre fino al 24 novembre sarà in vigore il nuovo Dpcm firmato dal premier Giuseppe Conte. Ristoranti e bar chiusi alle 18 e altre restrizioni.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato nel corso della notte il Dpcm che contiene le restrizioni per contenere il sistema sanitario, messo a dura prova in questi ultimi giorni. Nel decreto è prevista la chiusura alle 18 di tutti i ristoranti, bar, gelaterie, queste attività resteranno aperte la domenica. Al tavolo ci si potrà sedere al massimo in 4 persone, salvo che siano tutte conviventi. Dopo le 18 non sarà possibile consumare né cibi, né bevande nei luoghi pubblici. Resta la possibilità di consegna a domicilio e di servizio da asporto fino alle 24. Il governo sta accelerando in queste ore sulle misure di ristoro da 1,5-2 miliardi per le categorie messe più in difficoltà dalle misure. Per le scuole superiori la didattica a distanza potrà essere consentita anche oltre il 75%. Nel nuovo decreto è fortemente raccomandato l’utilizzo della modalità di lavoro agile da parte dei datori privati. Stop ai concorsi, sia pubblici che privati, tranne nei casi in cui la valutazione dei candidati avvenga su basi curriculari o in maniera telematica. Gli spostamenti sono consigliati nel minimo necessario con forte raccomandazione ad evitare quelli al di fuori del proprio Comune, se non per comprovati motivi di lavoro, studio e salute. Chiuse palestre, cinema, teatri, piscine, centri ricreativi, comprensori sciistici, centri benessere, centri termali, centri sociali, sale scommesse, sale bingo, sale giochi e casinò. Obbligo di utilizzare le mascherine anche all’aperto come fatto finora, con la raccomandazione di indossarle anche all’interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi.

Anna Ammanniti

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS