Aggiornato alle: 04:00 di Mercoledi 1 Aprile 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

ULTIM’ORA Arce – Coronavirus: muore una 86enne, positiva una 56enne

 ULTIME NOTIZIE
ULTIM’ORA Arce – Coronavirus: muore una 86enne, positiva una 56enne
26 Marzo
20:11 2020
E’ stato il sindaco Luigi Germani a dare l’annuncio tramite il profilo facebook del Comune di Arce. Una signora di 86 anni, ricoverata presso l’ospedale di Frosinone, dove era arrivata qualche giorno fa a causa di altre patologie, è morta nelle ultime ore a cause delle complicanze sopraggiunte in seguito alla positività da coronavirus. Nello stesso messaggio, poi, Germani annuncia un altro caso di positività ad Arce, quello di una 56enne che ieri è stata ricoverata allo Spaziani di Frosinone.

Queste le parole del sindaco nei confronti della famiglia della signora morta e della sua comunità: <Ai familiari esprimo il cordoglio e la vicinanza in questo momento di dolore di tutta l’Amministrazione comunale e dell’intero paese. Oggi più che mai è il giorno della prova per la nostra comunità; è il giorno dell’unione per affrontare questa emergenza senza precedenti che rischia di strapparci altri conoscenti, amici, parenti>. Luigi Germani ne approfitta per rinnovare l’appello a tenere comportamenti responsabili: <Colgo questa triste occasione per rinnovare, ancora una volta, l’appello al rispetto delle regole. Molti di voi stanno avendo un comportamento esemplare. Altri, purtroppo, ancora non hanno ben chiaro che bisogna uscire di casa il meno possibile>. Da parte del sindaco, poi, l’annuncio di un nuovo caso di positività: <Dobbiamo purtroppo annunciare anche un nuovo caso di positività. Si tratta di una signora di 56 anni che ieri è stata ricoverata allo Spaziani di Frosinone. Le sue condizioni al momento non appaiono gravi. I familiari sono stati sottoposti in quarantena e l’Asl ha attivato tutti i protocolli di monitoraggio continuo. Sono stazionarie e sotto controllo anche le condizioni degli altri cinque contagiati. Facciamo gli auguri a tutti di una pronta guarigione>. Germani conclude con un appello ai suoi concittadini: <In questi giorni l’Amministrazione Comunale è in continuo contatto con la Caserma dei Carabinieri di Arce, con il Comando della Polizia Locale, con l’Asl di Sora, con la Prefettura, con i medici di base, con le assistenti sociali, con l’Aipes, la Protezione Civile, i volontari e quanti stanno in prima linea in questa battaglia. Ringrazio tutti. Stiamo cercando di risolvere tanti piccoli e grandi problemi. Ma chiedo anche comprensione, evitiamo di chiamare per ogni piccola cosa affinchè ci si possa concentrare sui problemi più importanti>. CAP

SOCIAL
LE PIU' LETTE