Torrice – Il medico ed ex sindaco Mauro Assalti positivo al Covid nonostante la vaccinazione | TG24.info
Aggiornato alle: 22:29 di Martedi 15 Giugno 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Torrice – Il medico ed ex sindaco Mauro Assalti positivo al Covid nonostante la vaccinazione

 ULTIME NOTIZIE
Torrice – Il medico ed ex sindaco Mauro Assalti positivo al Covid nonostante la vaccinazione
14 Marzo
18:49 2021

 

 

Si tratta del dottor Mauro Assalti, ex sindaco di Torrice, medico curante del comprensorio. Il dottor Assalti ha comunicato la sua positività al Covid con un post pubblicato su facebook nella serata di ieri, aggiungendo di essersi vaccinato con il siero Pfizer, avendo ricevuto la seconda dose il 24 gennaio scorso.

Come è stato ben specificato dalle rispettive agenzie del farmaco di tutto il mondo e dalle stesse aziende produttrici dei diversi antidoti immunizzanti, il vaccino protegge dai sintomi della malattia ma non preclude il contagio al Covid o la trasmissione del virus ad altri individui. In effetti, al momento, non si hanno dati certi nemmeno sui tempi di immunità che questi dovrebbero produrre in chi ha ricevuto l’inoculazione. Un’incognita ancor più ignota di fronte alle varianti che il Covid sta manifestando. Per tutte queste ragioni, come da raccomandazione già all’alba della campagna vaccinale, è fondamentale che i vaccinati continuino ad indossare le mascherine, a rispettare le regole del distanziamento e tutte le disposizioni in materia di prevenzione.

Nella sua comunicazione il dottor Assalti scrive: «Il vaccino non ci crea uno scudo per cui il virus non entra dentro di noi, il virus entra ma fa pochissime replicazioni, perché a quel punto viene bloccato dagli anticorpi che si sono formati in seguito alla vaccinazione. Il virus non riesce a raggiungere quelle quantità tali da essere trasmesso. Però ci sono le varianti. E qualche dubbio viene», aggiungendo che nella sua attività presso lo studio sarà sostituito da una collega ed, essendo paucisintomatico, ovvero con lieve sintomatologia, resterà a disposizione attraverso contatto telefonico.
Ricordiamo che i vaccini non utilizzano virus attivi ma una componente genetica che contiene l’informazione per produrre anticorpi specifici mimando l’infezione virale. Una persona vaccinata non può essere ritenuta un “portatore sano” del Covid poiché non è infettato dal virus ma semplicemente il suo sistema immunitario è sollecitato alla risposta nei confronti della malattia, o meglio, stimolato alla produzione di anticorpi neutralizzanti.
Sara Pacitto

Parole Chiave - Tags

 

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS