Terremoto – Scomparsa di Marco Santarelli, il Questore ringrazia per la vicinanza | TG24.info
Aggiornato alle: 14:20 di 16 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Terremoto – Scomparsa di Marco Santarelli, il Questore ringrazia per la vicinanza

 ULTIME NOTIZIE
Terremoto – Scomparsa di Marco Santarelli, il Questore ringrazia per la vicinanza
07 Settembre
14:32 2016

 

 

Toccanti le parole che il Questore di Frosinone Filippo Santarelli ha scritto in una nota di ringraziamento per l’affetto e la vicinanza ricevuta dopo la scomparsa del figlio Marco a seguito del terremoto del 24 agosto. Riportiamo di seguito la nota a firma del Questore Santarelli.

 

“In questo momento per me particolarmente doloroso e difficile per la perdita del caro Marco, deceduto in occasione del disastroso terremoto di Amatrice, desidero ringraziare tutti coloro che mi sono stati vicino e mi hanno dato coraggio manifestandomi un sincero affetto ed una calorosa presenza. Un grazie di cuore a tutti i Rappresentanti Istituzionali della provincia di Frosinone che mi hanno fatto sentire sempre vivo il loro abbraccio fraterno, in ogni circostanza di questa mia dolorosa vicenda personale: ringrazio il Prefetto dott.ssa Zarrilli che fin dall’inizio ha seguito l’evolversi degli eventi, il Vescovo di Fosinone Mons. Spreafico per il costante incoraggiamento ed i consigli affettuosi, il Presidente della Provincia Avv. Pompeo ed il Sindaco di Frosinone Avv. Ottaviani per le iniziative da subito intraprese per la circostanza, i Sindaci di Sora e Cassino, i Vescovi di Sora e Anagni, gli Abati di Montecassino e Casamari per il loro sostegno, i Procuratori della Repubblica di Frosinone e Cassino per l’affettuoso abbraccio, il Presidente Stirpe, gli esponenti parlamentari e politici ed i rappresentanti delle Forze dell’Ordine e di Enti ed Istituti tutti che abbraccio e ringrazio ancora di cuore, scusandomi se non nominati personalmente.
Il mio più grande e affettuoso abbraccio va ai miei poliziotti e ai miei colleghi che fin dai primi momenti della tragedia mi sono stati vicini: alcuni di loro hanno scavato con me tra le macerie, altri mi hanno sostenuto e “protetto” nei tragici momenti di quel 24 agosto e nei giorni successivi in occasione delle varie cerimonie funebri…grazie! mi avete dato coraggio e non mi avete mai fatto sentire solo.
In questi giorni di dolore ho percepito, altresì, un grande affetto ed un forte sostegno anche da parte di tante persone di Frosinone e della Ciociaria che direttamente o indirettamente mi hanno manifestato vicinanza ed incoraggiamenti, grazie a tutti! Un grazie di cuore a tutti i tifosi del Frosinone Calcio, che dalla Curva Nord dai Distinti, in occasione della partita Frosinone-Entella, con striscioni ed espressioni verbali, hanno fatto sentire alla mia famiglia la loro solidarietà e mi hanno profondamente commosso, grazie!
Grazie ai rappresentanti degli organi di informazione per la loro presenza ed il loro sostegno, mi hanno aiutato molto in questi momenti difficili.

 

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS