Volley – Un’altra vittoria per la capolista Globo BPF Sora, 3-0 contro Tuscania | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 16:00 di Lunedi 2 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Volley – Un’altra vittoria per la capolista Globo BPF Sora, 3-0 contro Tuscania

 ULTIME NOTIZIE
Volley – Un’altra vittoria per la capolista Globo BPF Sora, 3-0 contro Tuscania
05 Dicembre
22:54 2015
Si torna in campo al palasport Luca Polsinelli dopo due gara giocate in trasferta, quella ad Ortona dove la Globo ha vinto 3-1 e quella a Monterotondo contro Civita Castellana dove la Globo ha portato a casa un buon risultato (3-2) ma non senza sofferenze. Per la settima giornata di campionato arriva a Sora la terza in classifica: Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania. In un Palasport gremito di sostenitori la Globo conferma la sua supremazia battendo Tuscania 3-0.

Primo set: Entrambe le squadre scendono in campo molto cariche. 4-3 per la Globo che con Rosso in battuta conquista due punti. La Globo non riesce a tenere palla e la Tuscania, sostenuta da un pubblico entusiasta, conquista due punti.

globo3La Globo non si lascia sorprendere e resta in vantaggio 8-5 con un bellissimo punto portato a casa da Rosso. 12-9 la squadra di casa ancora in vantaggio al time out. Riprende il gioco con Tuscania che contesta un punto assegnato alla Globo. Piccolo recupero degli ospiti che giungono a 14-11. Ma è di nuovo la Globo a tenere il controllo della partita (16-11). Sperandio va in battuta ma un errore di Rosso che mette palla al di fuori della linea di gioco fa esultare Tuscania. Siamo sul 17-15 quando è il coach Soli a chiedere il time out. La schiacciata di Mariano fa salire la Globo a 19-15. 19-17, la Tuscania prende piede. E’ di nuovo Mattia Rosso a mettere a segno il ventunesimo punto della Globo, Sperandio il ventiduesimo. L’errore di Rosso in battuta lascia sperare Tuscania che prende palla con Esposito. Siamo 23-21. Ma è ancora un errore della squadra di casa che lascia avvicinare Tuscania (23-22). Sbaglia Esposito in battuta e lascia la palla a Sperandio. Rosso, ancora lui, chiude il set (25-22).

TuscaniaSecondo set: 2-1 Globo parte bene. E’ una sfida continua, punto dopo punto, quella del secondo set (4-3). Sperandio in battuta fino al 5-4 quando la palla passa a Tuscania subito riconquistata, però, da Mariano. Buzzelli in battuta lascia andare fuori la palla, lo stesso fa Tuscania. (7-5) Conquista terreno la Tuscania ma ancora non basta a recuperare la Globo che va in battuta con Fabroni su 9-7. Fabroni che non delude: è ace (10-7). Fabroni è ancora in battuta sul 12-7 grazie al muro impenetrabile di Sperandio. Resta al suo posto fino al 13-8. La squadra di casa si porta avanti di tre punti (16-8) quando Tuscania chiede il time out. Si allunga il distacco tra le due squadre 18-9. Ottaviani butta fuori la palla lasciando salire la Globo a 21-11. Tuscania conquista timidamente due punti che però non bastano a colmare il gap che si è creato con i padroni di casa. Esce per la Globo il numero 12 Giglioli ed entra in campo Marrazzo con il numero 11. Di nuovo Fabroni in battuta, muro di Rosso che conduce i viola sul 24 – 14. Capitan Fabroni in battuta induce in errore Tuscania che lascia il secondo set nelle mani della Globo (25-14).

Terzo set: Buono inizio per Tuscania che lascia la Globo a secco (0-3). Rosicchiano terreno i viola ed arrivano al sorpasso (5-4). E’ un testa a testa tra le due squadre con la Tuscania che non si vuole arrendere. Arrivati sul sette pari Tuscania spinge l’accelerazione portandosi in vantaggio 8-11. Sbaglia, però, Shavrak in battuta mandando lasciando palla a Buzzelli. 10-12 al time out. In difficoltà, in questo set, la Globo che fa scendere in campo Daniel Bacca al posto di Romolo Mariano. Sperandio ricarica la sua squadra (13 -15) con effetti immediati: l’ace di Festi! 15-16 con il punto di Rosso e con un nuovo un ace di capitan Fabroni si torna in parità (16-16). Esulta il Palaglobo al sorpasso con Rosso (17-16). Ricomincia il testa a testa 18-18, 19-19. Punto molto contestato quello che segna il vantaggio della squadra ospite sul 19-21.
Ma la Globo non si perde d’animo ed ancora Rosso regala due grandi punti che riportano la situazione a 21 pari e poi ancora lui al vantaggio 22-21. Il pubblico si accende. Buzzelli in battuta, non riesce la Globo a mantenere il vantaggio (22-22), ma poi in attacco è proprio lui a portare la sua squadra a 23. Di nuovo parità, si allunga il gioco. Gli errori della Tuscania non perdonano,. Anche il terzo set è della Globo che si conferma capolista con sette partite vinte.
M.F.

LE PIU' LETTE