Aggiornato alle: 18:09 di Lunedi 26 Ottobre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Volley Superlega – Le pagelle di Biosì Indexa Sora-Revivre Milano

 ULTIME NOTIZIE
Volley Superlega – Le pagelle di Biosì Indexa Sora-Revivre Milano
14 Novembre
12:10 2016
Come ogni gara della Biosì Indexa Sora ecco le pagelle della gara con Milano di Tg24Sport.

Sora
Gotsev 7,5 rendimento costante per tutto il match, si fa sentire in tutti i fondamentali: un ace e ben 4 muri.
Kalinin 7 bene anche lui, preciso in attacco e un muro importante su Dennis.
Rosso 9 supercapitano, guida la squadra come nelle migliori partite di A2, tramutando in oro palloni difficili in momenti decisivi della partita. Mvp del match, con 21 punti, 3 ace e 3 muri.
Mattei 7 bene in attacco, insuperabile anche a muro (3).
Seganov 8 migliore prestazione fin qui del giovane palleggiatore bulgaro, che fa vedere le sue potenzialità. Dirige ottimamente il gioco, distribuendo bene su tutti i suoi attaccanti e si fa sentire anche a muro.
Miskevich 8 ancora una grossa prestazione dopo l’exploit di Latina. Attacca con il 55%, mura due volte e si fa sentire in battuta, con due ace.
Santucci 7 oltre alla ricezione, si fa vedere per alcune difese spettacolari.
Sperandio 6,5 entra nel momento più caldo della gara, nel finale del terzo set, e con il suo servizio insidioso mette in crisi la ricezione di Milano, consentendo ai suoi compagni di chiudere il match in loro favore.
Coach Bagnoli 8 prepara al meglio la gara, insieme al suo staff. Il suo lavoro silenzioso sta emergendo, con il gruppo che si cementa sempre più e non molla mai.

Milano
Hoag 5,5 il canadese si impegna, ma non riesce a essere incisivo.
Sbertoli 6,5 il ragazzo (18 anni) si farà, ne sentiremo parlare a lungo. Oltre che in regia, si fa apprezzare in battuta e a muro.
Tondo 6,5 insieme a Sbertoli il migliore dei suoi. Incisivo in battuta (suo l’unico ace milanese), bene in attacco e a muro.
Galassi 6 il gioco al centro tiene su Milano e questo altro giovane classe 1997 dal gran fisico farà strada.
Dennis 4,5 il bomber cubano delude, male in attacco e in battuta, murato più volte.
Marretta 5 fa quello che può, ma Skrimov al meglio è un’altra cosa.
Cortina 6 fa il suo in ricezione e in difesa.
Skrimov 6 tornare in campo trenta giorni dopo un’operazione per l’asportazione di un tumore è già una grande vittoria. Per il resto con lui la squadra si esprime meglio.
Coach Monti 5,5 le prova tutte, ma le alternative a sua disposizione sono poche, con Starovic e De Togni infortunati.

Bcob

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE