Volley – Broccostella: si riaprono le porte del palazzetto per le Prime Divisioni | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 11:20 di 9 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Volley – Broccostella: si riaprono le porte del palazzetto per le Prime Divisioni

 ULTIME NOTIZIE
Volley – Broccostella: si riaprono le porte del palazzetto per le Prime Divisioni
06 Aprile
16:40 2021
E’ finalmente tornato il momento di varcare le porte del PalaStella per la Prima Divisione maschile e femminile del consorzio Pallavolo Broccostella-Giocavolley. Dopo ormai oltre 5 mesi di inattività, gli atleti dei coach Colucci e Di Stefano sono tornati ad allenarsi in vista della Coppa Italia di Prima Divisione Nazionale Maschile e Femminile, indetta dalla Federazione Italiana Pallavolo


La kermesse sarà articolata in tre fasi: territoriale, regionale e nazionale. La fase territoriale che avrà inizio nel mese di aprile 2021, e conseguentemente quella regionale, saranno strettamente dipendenti dalle iscrizioni presentate dalle società. Ad accedere alla fase nazionale, invece, saranno le squadre, maschile e femminile, vincenti la fase regionale.
Visto l’importante periodo storico, e la precarietà della situazione, saranno altresì bloccate le retrocessioni per la stagione 2020-21 e la graduatoria finale determinata per classifica avulsa della Coppa Italia Serie Divisione Nazionale giocherà un ruolo importante per eventuali ripescaggi per la stagione 2021-22.
A fare il punto della situazione, il responsabile tecnico Maurizio Colucci: “Spinti dall’impegno, amore e dedizione per questo sport abbiamo deciso di riprendere l’attività sportiva malgrado le grosse difficoltà del momento. Una ripartenza che, nonostante le indisponibilità di alcuni giocatori per motivi lavorativi o familiari, ha visto iscrivere la nostra squadra anche alla Coppa Italia di Prima Divisione. Un ritorno in palestra che, in questo momento, rappresenta uno sforzo organizzativo ed economico non indifferente da parte delle società, soprattutto per quanto riguarda il rispetto delle rigide restrizioni imposte dalla corrente situazione sanitaria e volte a garantire la sicurezza di atleti, allenatori e dirigenti. La Fipav e il Comitato Territoriale Frosinone nei mesi scorsi hanno diramato delle indicazioni precise per quanto riguarda il protocollo Covid, che ovviamente seguiremo. L’augurio è quello di far tornare tutti i ragazzi in palestra il prima possibile, consapevoli che la salute e il benessere di tutti siano la priorità”.

BCob

LE PIU' LETTE