Volley – La Vis Sora non aderisce alla Coppa Italia di Prima e Seconda Divisione | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 14:30 di Lunedi 17 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Volley – La Vis Sora non aderisce alla Coppa Italia di Prima e Seconda Divisione

 ULTIME NOTIZIE
Volley – La Vis Sora non aderisce alla Coppa Italia di Prima e Seconda Divisione
17 Aprile
11:16 2021
Lo scorso 30 Marzo la FIPAV, attraverso il Comitato Territoriale di Frosinone, ha indetto una competizione riservata alle squadre di pallavolo maschili e femminili iscritte ai Campionati di 1a e 2a Divisione. L’iniziativa della Coppa Italia di Categoria è nata con lo scopo di favorire una graduale ripresa delle attività sportive di squadra legate alla pallavolo alla quale però, la Vis Sora Volley non prenderà parte<h/6>

In un momento storico così delicato dal punto di vista socio-sanitario, i dirigenti del sodalizio sorano, dopo un’attenta e scrupolosa valutazione, hanno deciso di non iscrivere nessuna delle due squadre.
“È stata una scelta sofferta ma dovuta – spiega il Dirigente Gianluca Ferazzoli – alla quale non è stato semplice arrivare. Da un lato c’era la voglia di riprendere l’attività sportiva che manca ormai da più di un anno, dall’altro abbiamo voluto e dovuto tenere conto della sicurezza e della salute di tutti i nostri tesserati e delle loro famiglie. Nonostante fossimo preparati ed attrezzati per ricominciare, nel massimo rispetto di tutti gli standard e delle norme di sicurezza anti-contagio previste, abbiamo dovuto valutare attentamente anche quei fattori di rischio esterni, non direttamente correlati alle misure che avremmo adottato. La situazione nazionale legata a questa pandemia è forse nella sua fase più delicata e nel contempo vicina, come ci auguriamo, a quella svolta tanto attesa. A tutti noi manca terribilmente il campo, il profumo dello sport, la gioia di potersi allenare tutti insieme e quell’adrenalina che caratterizzava le nostre domeniche. Con una campagna di vaccinazione che sta entrando a regime solo in questi ultimi giorni, abbiamo ritenuto necessario non esporre i nostri tesserati ed i loro familiari ad ulteriori rischi. Stiamo già lavorando da tempo per prepararci alla ripresa dei campionati regolari che ci auguriamo possa finalmente avvenire il prossimo autunno”.

BCob

LE PIU' LETTE