Volley – Argos Sora, In posto quattro c’è anche il martello Andrea Vizzaccaro | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 20:00 di Giovedi 22 Aprile 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Volley – Argos Sora, In posto quattro c’è anche il martello Andrea Vizzaccaro

 ULTIME NOTIZIE
Volley – Argos Sora, In posto quattro c’è anche il martello Andrea Vizzaccaro
19 Agosto
10:49 2020
Alla corte di coach Fabio Martini arriva lo schiacciatore Andrea Vizzaccaro, 28 anni, di cui già 18 trascorsi in palestra e sui campi da pallavolo, due di questi a Sora tra Junior League e serie C


Dopo la stagione 2018/2019 alla Caschera Pallianus-Pileum-Virtus nel girone B della Serie C, lo scorso anno ha vestito, in serie D, la maglia della Folgore Vairano. Nella sua vita vissuta a 360 gradi sotto rete, è riuscito anche a trovare il tempo per studiare e farlo bene. Andrea, infatti, ha conseguito la laurea magistrale in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate e attualmente sta preparando il concorso per entrare nelle scuole come docente di educazione fisica.

“L’Argos Volley – racconta Vizzaccaro, rivivendo alcuni dei suoi ricordi – è stata la prima società in cui ho militato dopo la Ludi Pallavolo Aquino, club del mio paese dove ho mosso i primi passi pallavolisticisti ma anche quelli da allenatore, dove ho fatto tutto il settore giovanile e dove, una volta cresciuto sportivamente, anche grazie all’esperienza sorana, ho disputato 3 campionati di Serie D e 4 di Prima Divisione. Quelle due stagioni vissute intensamente tra le fila della Globo, non le scorderò mai. La mia prima esperienza fuori casa, all’interno di un ambiente già molto professionale, con la prima squadra in serie A2, con tecnici e dirigenti di categoria superiore, e soprattutto con opportunità importanti da offrire ai giovani. Mi sono trovato davvero benissimo sia con i compagni che con tutto lo staff. Il progetto ispira tanta sicurezza e fiducia, e del resto non poteva essere altrimenti visto le persone che lo hanno ideato e che lo portano avanti con impegno. I miei compagni sono ottimi atleti, giovani ma di prospettiva e che assolutamente possono reggere la categoria. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare con coach Martini, di dare una mano alla squadra, e di mettermi in gioco. L’obiettivo che mi pongo è quello di fare esperienza assieme al mio nuovo team, fermarmi ogni volta a capire come è andata, analizzare le situazioni e gli errori, e cercare di migliorare tutti insieme giorno dopo giorno”

BCob

LE PIU' LETTE