Volley A2 – A2 maschile, la Globo BPF Sora si gode il primato solitario | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 16:00 di Lunedi 2 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Volley A2 – A2 maschile, la Globo BPF Sora si gode il primato solitario

 ULTIME NOTIZIE
Volley A2 – A2 maschile, la Globo BPF Sora si gode il primato solitario
02 Dicembre
20:30 2015
Una Globo BPF Sora operaia, quella che ha vinto in rimonta per 3-2 a Monterotondo contro Civita Castellana, scatenando l’entusiasmo dei circa 50 sostenitori al seguito. Un successo sofferto, ma meritato, che ha consentito a Fabroni e compagni di mantenere il primo posto in classifica, con 2 punti di vantaggio su Vibo Valentia, l’avversaria che sembra più temibile in questo momento.

Potenza Picena e Ortona continuano a deludere, Siena non decolla e quindi spazio alle formazioni laziali. Tre delle prime quattro, infatti, sono squadre della nostra regione: Sora prima, ovviamente, Vibo, come detto, seconda, quindi Tuscania (prossima avversaria della Globo sabato alle 20.30) terza e Civita Castellana, scivolata al quarto posto. Non siamo nemmeno ad un terzo della stagione regolare, ma la Globo, la squadra, la società, i suoi tifosi si godono il primato, basato non solo sulla tecnica e sul gioco, ma anche e forse soprattutto su un grande spirito di gruppo. Lo si è visto contro Civita Castellana, in una giornata che era cominciata male a causa dell’assenza del bomber principe, l’olandese Hoogendoorn, lasciato a riposo precauzionale per un affaticamento muscolare. Nonostante ciò la squadra ha risentito solo in parte dell’assenza del suo opposto titolare. Bene Buzzelli nei primi tre set, ancora meglio Rosso nel quarto e nel quinto, quando Sora ha piazzato lo sprint decisivo, soprattutto grazie al martello cuneese, ma anche con l’apporto della panchina (Bacca e Festi).

<<Mi permetto di definire quella odierna una grande vittoria arrivata non senza sofferenza contro una grande squadra. Il cambio di modulo e un po’ di nervosismo si sono fatti sentire e Civita Castellana ci ha messo in grande difficoltà. Abbiamo saputo soffrire e fare gruppo: i miei ragazzi hanno cercato questa importante vittoria fino alla fine e con tenacia l’abbiamo conquistata>> il commento del coach della Globo Fabio Soli, determinante domenica con le sue mosse tattiche e i cambi effettuati.

Beniamino Cobellis

LE PIU' LETTE