Tim Cup – Pescara vs Frosinone, pre Marino: “Gruppo devoto al lavoro, bravo Stellone” | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 18:32 di Venerdi 7 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Tim Cup – Pescara vs Frosinone, pre Marino: “Gruppo devoto al lavoro, bravo Stellone”

 ULTIME NOTIZIE
Tim Cup – Pescara vs Frosinone, pre Marino: “Gruppo devoto al lavoro, bravo Stellone”
12 Agosto
12:16 2016
(di Alessandro Andrelli) In vista della trasferta di Pescara, terzo turno di Tim Cup all’Adriatico, conferenza stampa del tecnico del Frosinone, Pasquale Marino. Queste le sue dichiarazioni.

Formazione?
Preferisco darla prima alla squadra. E’ una mia abitudine quella di non darla.
Gara importante?
Buon test. Vogliamo fare un passo avanti rispetto alla settimana scorsa. Dopo il lavoro svolto mi aspetto qualcosa di più rispetto alla sfida di domenica scorsa, consapevoli però del valore dell’avversario.
Mercato?
Ho sempre detto di aspettare qualche giorno in più pur di raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Noi lavoriamo quotidianamente. C’è ancora tempo per completare l’organico.
Condizione squadra e infortunati?
Bardi è disponibile e convocato. Soddimo sarà con noi. Rispetto alla settimana scorsa ci saranno queste due novità nelle convocazioni. Tutti sono tenuti in considerazione.
Squadra?
Tutti gli allenatori cercano di trasmettere la propria idea di calcio. C’è chi assimila prima e chi dopo. Ognuno può comprendere in maniera differente la mentalità di un allenatore. Ho trovato un gruppo ben allenato da chi mi ha preceduto. La cultura del lavoro di chi mi ha preceduto l’ho trovato ottimo.
Squadra e rapporto con i social?
Si fa fatica a trasmettere in campo la propria mentalità, figuriamoci poi il rapporto con i social. C’è un regolamento e la squadra sa di dover rispettare le regole della società.
Pescara?
E’ una squadra che ha confermato la guida tecnica e gran parte della squadra. Sono tutti brevilinei e faranno sicuramente del fraseggio una loro arma. Non sarà facile affrontare una squadra del genere.
C’è ottimismo dopo le prime uscite della squadra, soddisfatto ?
Sono contento dell’impressione che la gente ha avuto delle nostre prime partite. Siamo appena all’inizio, c’è da lavorare tantissimo e non ci dobbiamo illudere. Tutti i meccanismi dovranno arrivare con naturalezza.
Mercato in uscita?
Mi auguro che non ci siano uscite. Sto provando anche a “gufare” (ride!) eventuali richieste. Sappiamo che possono esserci delle richieste ma spero di poter contare su questa squadra.
Pescara test di maturità?
C’è differenza tra una neopromossa e una retrocessa. Si potranno fare delle valutazioni in chiave campionato e quindi mi aspetto molto sia dalla squadra che dai singoli.
Percentuale di crescita?
Sicuramente stiamo migliorando. Abbiamo una settimana in più di lavoro e ci aspettiamo qualcosa in più anche nella tenuta fisica.
Tim Cup obiettivo o tappa di avvicinamento?
“Certamente se dovessimo scegliere io preferisco il campionato. Visto che il passaggio del turno ci vedrebbe impegnati a novembre è chiaro che faremo di tutto per andare avanti nella competizione”.
Cambiamenti rispetto al Como?
“Ne parlerò prima con la squadra, domani faremo rifinitura a Pescara e poi valuterò”.
Churko che ruolo ha?
“Ha caratteristiche offensive, con fantasia e un buon piede ma ha anche ottima corsa”.
Alessandro Andrelli

LE PIU' LETTE