Sport – Stadi, calcetto, piscine, palestre: cosa riapre dal 26 Aprile | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 14:30 di Lunedi 17 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Sport – Stadi, calcetto, piscine, palestre: cosa riapre dal 26 Aprile

 ULTIME NOTIZIE
Sport – Stadi, calcetto, piscine, palestre: cosa riapre dal 26 Aprile
16 Aprile
21:45 2021

Nel pomeriggio premier Mario Draghi ha preannunciato imminenti riaperture in tutto il Paese.


A partire dal 26 Aprile ci sarà un allentamento nelle misure anti-Covid, specialmente nelle zone gialle che proprio da quel giorno torneranno ad esistere.

Fra i settori che si preparano alla ripartenza c’è anche lo sport. Il principio per decidere le riaperture si è basato su nuovi studi che parlano di un rischio contagio molto basso all’aria aperta. La distinzione fondamentale, perciò, non sarà più fra sport individuali e di contatto ma principalmente in base al luogo dove l’attività viene svolta.

Per questo motivo potranno esserci fino a mille spettatori negli stadi e fino a 500 nei palasport. Per quanto riguarda strutture più piccole, la capienza sarà fissata al 25% del totale.

Si potrà, invece, tornare a praticare sport amatoriale all’aperto, anche di contatto. Via libera, dunque, a partite di calcetto, basket, pallavolo e altri sport, a patto che non si svolgano al chiuso.

Le piscine riapriranno dal 15 Maggio, le palestre invece dal 1° Giugno. Nel caso di strutture all’aperto, però, l’attività potrà essere svolta regolarmente.

Le norme saranno valide solamente nelle zone a più basso rischio di contagio, quelle bianche e gialle. Il tutto non è ancora ufficiale ma lo diverrà da giovedì, con il passaggio formale in Consiglio dei Ministri.

 

RobCap

LE PIU' LETTE