Serie B – Venezia in finale playoff, mister Zanetti: “Costruiti per salvarci, insieme abbiamo raggiunto un obiettivo straordinario” | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 19:39 di Giovedi 16 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Venezia in finale playoff, mister Zanetti: “Costruiti per salvarci, insieme abbiamo raggiunto un obiettivo straordinario”

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Venezia in finale playoff, mister Zanetti: “Costruiti per salvarci, insieme abbiamo raggiunto un obiettivo straordinario”
21 Maggio
14:02 2021
Il tecnico del Venezia Paolo Zanetti ha parlato a DAZN dopo aver conquistato la finale playoff, nella gara di ritorno della semifinale contro il Lecce disputata ieri pomeriggio.

Ecco le dichiarazioni del mister dei lagunari:

Ho un allenatore in campo in più, Molinaro che ha fatto una grande partita così come tutta la squadra. Questa squadra non finisce mai di stupirmi, è stata una partita difficilissima contro una squadra veramente forte che ci ha messo in difficoltà. Esistono anche queste partite, dove l’avversario è nettamente più forte. Noi siamo stati costruiti per salvarci, ma tutti insieme siamo riusciti ad arrivare a questo straordinario obiettivo. Abbiamo avuto un po’ di paura, avevano la superiorità sugli esterni, l’avevamo preparata come all’andata ma non siamo riusciti a fare quello che avremmo voluto. Dovevamo essere più aggressivi e coraggiosi, l’aspetto psicologico ha inciso. Il loro ritorno ce lo aspettavamo, ma è anche vero che all’andata abbiamo avuto 10 palle gol a 1 e per settanta minuti siamo stati eccezionali. La forza del gruppo serve in questi momenti, abbiamo superato questo turno e adesso vedremo cosa succederà. Il rigore di Mancosu? Me la sono vista brutta, mi dispiace per il ragazzo che aveva la palla della qualificazione. Mi dispiace, ma questo errore ha giovato a noi. E’ un grande giocatore per la categoria. Nel momento in cui mi rilasso sono morto, devo sempre stare sul pezzo. Abbiamo speso tanto, anche per questo è uscita una partita diversa dal solito. Cercheremo di mettere in campo tutto quello che abbiamo, dove non arrivano le gambe arriva il cuore”.

 

E.P.

LE PIU' LETTE