Aggiornato alle: 19:00 di Sabato 28 Marzo 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Spezia vs Frosinone -2, conferenza Nesta: “Trasferta temibile, inizia un ciclo importante”

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Spezia vs Frosinone -2, conferenza Nesta: “Trasferta temibile, inizia un ciclo importante”
22 Novembre
15:41 2019
Trasferta a La Spezia per il Frosinone, impegnato domenica sera in Liguria, contro lo Spezia. Conferenza stampa oggi per il tecnico canarino, Alessandro NEsta. Ecco le sue dichiarazioni.

Spezia squadra che ha un rendimento altalenante. Che partita sarà?
“Ogni squadra ha le proprie caratteristiche e la propria identità. C’è chi ha pregi e chi ha difetti su tanti fronti. Questo alla fine vuol dire poco però. Lo studio degli avversari sta nel capire pregi e difetti dell’avversario, ma questo non vuol dire sapere già come vincere contro chiunque. Come tutti gli avversari in B ci aspettiamo una gara molto equilibrata. In serie A il discorso è differente. Lo Spezia è un avversario molto forte, che se avesse avuto un po’ di fortuna in più avrebbe con merito avuto più punti in classifica”.
Oltre al cambio di modulo i cambiamenti in squadra, specie a sinistra, sono stati molto efficaci. Continueranno?
“Sono state scelte dovute, in base agli avversari e agli avversari di turno”.
Come sta la squadra a parte Trotta?
“Rohdén è acciaccato, valuteremo entro domani se verrà e se eventualmente giocherà. Ha un problema a un polpaccio, dopo una botta presa”.
Dove si è cercato di lavorare?
“Abbiamo lavorato molto sul tenere palla meglio e sulla nostra idea di calcio, provando a migliorare il calcio che finora abbiamo espresso”.
In cosa si è lavorato durante la sosta?
“Abbiamo cercato di recuperare fisicamente e mentalmente. Visto il trend positivo chiaramente potevamo continuare a giocare dopo la vittoria con il Chievo cercando continuità, ma sicuramente è stato molto utile sfruttare la sosta anche per dare respiro a chi ha giocato di più”.
Inizia un ciclo importante fino alla fine del mese di dicembre vi siete dati un obiettivo?
“Ci siamo dati una partenza e la fine di un ciclo, prima di Capodanno contro il Pisa. Dobbiamo cercare di fare del nostro meglio, e di trovare più punti possibili. Avremo tante partite e tanto dispendio di energie fisiche e mentali. I giocatori devono sapere che c’è qualcuno che è insoddisfatto, ma è normale che sia così. E’ importante sempre lavorare forte e farsi trovare pronti. Io ho ragazzi responsabili che si allenano tanto. Dico un nome su tutti, Matarese. Si allena tanto e bene, ma il cambio di modulo lo ha penalizzato. Sia lui che Citro si sono sempre impegnati, ma siamo tanti, e dunque occorre per tutti avere pazienza. L’occasione arriverà per tutti”.
Affrontare lo Spezia in questa posizione di classifica è penalizzante, sono con l’acqua alla gola?
“Qua l’acqua alla gola ce l’hanno tutti, ora per noi il livello dell’acqua si è abbassato un po’, ma non è detto che si debba essere tutti tranquilli. Dobbiamo pensare gara dopo gara”.
Alessandro Andrelli

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE

Classifica Serie B

# Squadra Pts. PG V P S GF GC
1 Benevento 69 28 21 6 1 54 15
2 Crotone 49 28 15 4 9 47 33
3 Frosinone 47 28 13 8 7 33 23
4 Pordenone 45 28 13 6 9 37 34
5 Spezia 44 28 12 8 8 40 32
6 Cittadella 43 28 12 7 9 35 32
7 Salernitana 42 28 12 6 10 36 32
8 Chievo Verona 41 28 10 11 7 34 27
9 Empoli 40 28 10 10 8 33 34
10 Virtus Entella 38 28 10 8 10 35 36
11 Pisa 36 28 9 9 10 35 35
12 Perugia 36 28 10 6 12 29 36
13 Juve Stabia 36 28 10 6 12 35 43
14 Pescara 35 28 10 5 13 38 44
15 Ascoli 32 27 9 5 13 36 41
16 Venezia 32 28 7 11 10 26 33
17 Cremonese 30 27 7 9 11 28 32
18 Trapani 25 28 5 10 13 31 52
19 Cosenza 24 28 5 9 14 29 35
20 Livorno 18 28 4 6 18 23 45