Serie B – Pordenone vs Frosinone 2-0, mister Grosso: “Necessario esame di coscienza. Il destino è nelle nostre mani” | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 14:30 di Lunedi 17 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Pordenone vs Frosinone 2-0, mister Grosso: “Necessario esame di coscienza. Il destino è nelle nostre mani”

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Pordenone vs Frosinone 2-0, mister Grosso: “Necessario esame di coscienza. Il destino è nelle nostre mani”
17 Aprile
20:50 2021
Al termine della gara tra Pordenone e Frosinone, vinta dai padroni di casa per 2-0, mister Fabio Grosso ha commentato il momento di profonda crisi che stanno vivendo i giallazzurri.

Ecco le sue dichiarazioni:

Oggi avremmo dovuto fare una gara diversa, purtroppo usciamo a mani vuote. Un peccato, siamo in un momento complicato e dobbiamo fare un esame di coscienza, capire che non siamo ancora riusciti ad invertire la rotta, ma dobbiamo farlo in fretta, è il campionato che ci dice che questo è il momento di farlo. Oggi avevo chiesto ai ragazzi di fare un match diverso, siamo usciti invece dal campo con una sconfitta che non ci serviva. Tutti possiamo fare qualcosa in più. Rappresentiamo una città intera, tifosi e una società di qualità. Oggi dovevamo essere più svegli e reattivi. Cosa posso fare io per questo gruppo? Pensavo di poter fare di più, nelle prestazioni viste fino ad ora il gruppo aveva fatto qualcosa, spesso c’è stato rammarico perchè meritavamo di più, oggi invece la gara non mi è piaciuta. Non dobbiamo guardare gli altri, il destino è nelle nostre mani. Pensiamo al futuro che vogliamo e pensiamo a fare prestazioni migliori, abbiamo bisogno di punti e di fare qualcosa di meglio rispetto a ciò che abbiamo visto oggi. Il gruppo ha qualità, non possiamo più pensare a ciò che poteva essere e non è stato. Ora ci attende un’altra grande partita. Sono fiducioso e positivo, voglio trasmettere coraggio. Non abbiamo ancora trovato la scossa giusta. Ci prendiamo le nostre responsabilità, abbiamo tempo e gare per uscire da questa situazione“.

 

E.P.

LE PIU' LETTE