Aggiornato alle: 21:13 di Venerdi 27 Novembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Pescara vs Frosinone, mister Nesta: “Non sottovalutiamo l’avversario. Attaccanti? Sono tranquillo”

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Pescara vs Frosinone, mister Nesta: “Non sottovalutiamo l’avversario. Attaccanti? Sono tranquillo”
23 Ottobre
16:35 2020
Alla vigilia del match tra Pescara e Frosinone, in programma domani alle 16, il tecnico dei giallazzurri Alessandro Nesta ha parlato in conferenza stampa.

Ecco le sue dichiarazioni, rilasciate al Media Center del club canarino:

Questa è la prima volta nella stagione in corso che giochiamo tre partite in 8 giorni. I giocatori non sono ancora abituati ad un ritmo di impegni così ravvicinati. Tutte le squadre non hanno omogeneità per una serie di motivi: chi sta meglio, chi peggio, chi proviene da un infortunio, chi è arrivato dopo. All’inizio è un problema di tante squadre, sappiamo bene chi deve lavorare di più e chi meno. La mia opinione su questo campionato? Come tutti gli anni, prima che le squadre riescano ad esprimere il loro potenziale deve trascorrere un po’ di tempo. Dobbiamo aspettare qualche settimana ancora prima di vedere la forza di ogni squadra. Se farò riposare Maiello? Raffaele ha corso tanto, ha fatto un buon avvio di campionato, un elemento molto importante per noi. Vedremo se avrà recuperato, poi faremo le nostre valutazioni. Oddo? Sempre un piacere incontrarlo, un ottimo allenatore. Massimo è stato compagno di squadra, un gran bravo ragazzo e debbo dire che noi ci seguiamo sempre. Come sta la squadra? Delusa, un po’ arrabbiata, nel modo giusto. Tutti hanno avvertito il rammarico di non aver portato a casa la vittoria contro l’Entella. Una squadra consapevole. Passi in avanti ne sono stati fatti e sappiamo che dobbiamo compierne altri. Attacco? Può essere una soluzione la coppia Parzyszek-Novakovich. Tutti gli attaccanti devono capire l’importanza che assumono quando vengono chiamati in campo. Pochi allenatori possono permettersi di avvicendare due punte al 60’ con altre due dello stesso livello. Abbiamo cinque cambi, quindi c’è la possibilità di modificare e far entrare chi rimane fuori dall’inizio. E dal 70’ in poi ci troviamo a giocare un’altra partita, farlo con due punte fresche è un grande vantaggio. Bisogna solo capire il meccanismo. Pescara? Quando vai a Pescara non puoi sottovalutarli mai. La serie B è talmente livellata che non puoi sottovalutare nessuno. Puoi sbagliare la partita perché l’avversario ti sorprende, ma farlo perché hai sottovalutato l’avversario è impossibile“.

 

E.P.

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE