Aggiornato alle: 15:35 di Lunedi 19 Ottobre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Juve Stabia, presidente Langella: “No alla ripresa. Si faccia come nel 2014: due promozioni e tre retrocessioni”

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Juve Stabia, presidente Langella: “No alla ripresa. Si faccia come nel 2014: due promozioni e tre retrocessioni”
28 Aprile
15:27 2020
Il presidente della Juve Stabia Andrea Langella ha parlato della complicata situazione in Serie B, divisa fra chi vuole continuare a giocare e chi invece preferisce pensare già alla prossima stagione.

Ecco le sue dichiarazioni, rilasciate a Il Mattino:

Non si può ripartire. Quanto meno non a queste condizioni attuali. Trovo sconcertante che qualcuno possa dire che la Lega Serie B è compatta per la ripresa del campionato. Abbiamo fatto un sondaggio nella scorsa settimana tra i dirigenti e quasi più della maggioranza delle società è contraria. Le disposizioni del protocollo sanitario sono inattuabili innanzitutto dal punto di vista delle strutture, dovremmo requisire un albergo in 50 persone, poi produrre indagini quotidiane e fare tamponi a tutti senza la certezza di poter scongiurare il pericolo di un contagio. Il tutto in un momento storico nel quale la scienza ancora impone il distanziamento sociale che sarebbe impossibile da attuare. Se poi un giocatore dovesse risultare positivo sarebbe un disastro perché la responsabilità cadrebbe su tutta la società e si andrebbe nel penale. Classifica? Si potrebbe cristallizzare il campionato e fare come nel 2014: due promozioni in serie A e tre retrocessioni in C. E ovviamente dovremmo poi avere un contributo dal governo sul finale di campionato per mancanza di ricavi”.

 

E.P.

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE