Serie B – Frosinone vs Vicenza, pagelle: difesa super, i quinti spingono, in attacco manca qualcosa | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 10:56 di Sabato 12 Giugno 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Frosinone vs Vicenza, pagelle: difesa super, i quinti spingono, in attacco manca qualcosa

 ULTIME NOTIZIE

Alessandro Salvi

Serie B – Frosinone vs Vicenza, pagelle: difesa super, i quinti spingono, in attacco manca qualcosa
07 Maggio
16:23 2021
L’ultima gara casalinga della stagione Frosinone si chiude con un pareggio per 1-1.

Risultato che sta stretto ai giallazzurri che confermano la ritrovata compattezza dovuta al 3-5-2 varato nelle ultime settimane da mister Grosso. Manca però un pizzico di fortuna ai ciociari ma soprattutto un po’ di cattiveria e concretezza nelle vicinanze dell’area avversaria, un po’ come avvenuto lungo tutto l’arco del campionato. Ne viene fuori un pareggio per 1-1 che premia il Vicenza di Di Carlo oltre i propri meriti e lascia un po’ di amaro in bocca ai ciociari.

Le pagelle di Tg24Sport.

FROSINONE (3-5-2)

Bardi 6: beffato dalla deviazione sul gol del Vicenza, di fatto l’unico tiro nello specchio della squadra avversaria.

Brighenti 6,5: prestazione ordinata, senza alcuna sbavatura, neanche in fase d’impostazione.

Szyminski 6,5: annulla gli attaccanti avversari che non riescono mai a giocare un pallone comodamente.
(79′ Novakovich s.v.)

Capuano 6,5: anche lui impeccabile così come i compagni di reparto, si fa notare per qualche progressione palla al piede e sui calci piazzati in zona offensiva.
(58′ Brignola 6,5: finalmente una bella prova, con un buon impatto sulla gara e il gol del pari)

Salvi 6,5: prestazione in cui abbina qualità e quantità, macina km sulla fascia destra e si rende spesso pericoloso in avanti.

Rohden 5: un’altra prestazione sotto i suoi standard, il suo recupero dovrà essere uno degli obiettivi principali della prossima stagione.
(58′ Tribuzzi 5,5: meno incisivo rispetto ad altre volte, fatica a trovare il guizzo che gli è riuscito nelle scorse partite)

Kastanos 6,5: grande dinamismo in mezzo al campo, il Frosinone vince il duello in mediana soprattutto grazie alla sua corsa, con e senza il pallone. Confeziona anche l’assist per il gol del pari.

Vitale M. 6: schierato da regista puro in sostituzione di Maiello, perde pochissimi palloni ma non mette in mostra le intuizioni del compagno, sarebbe servita qualche verticalizzazione in più.

Zampano 6,5: prosegue nel suo ottimo momento di forma e si conferma uno dei migliori di questo finale di stagione, dalle sua parti non si passa mentre lui affonda spesso e volentieri.

Iemmello 5,5: sembra un corpo estraneo alla squadra, almeno finché non entra Ciano con il quale le cose migliorano leggermente.

Parzyszek 5: non riesce a confermare le buone cose fatte vedere nelle ultime uscite, le sue caratteristiche non si abbinano bene con quelle del compagno di reparto.
(57′ Ciano 6,5: entra e dà la scossa come raramente è riuscito a fare quest’anno, i ritmi bassi e la mente sgombra lo aiutano, solamente la traversa gli impedisce di mettere una firma d’autore)

Mister Grosso 6,5: il suo Frosinone continua a concedere pochissimo e riesce anche a creare diverse occasioni, non convince pienamente la coppia d’attacco scelta dal primo minuto ma corre ben presto ai ripari, riuscendo a evitare la sconfitta grazie ai cambi. Avrebbe meritato la vittoria ma alla squadra manca ancora quel pizzico di concretezza.

VICENZA (4-3-3)
Perina 6
Bruscagin 5
Pasini 6
Valentini 6
Beruatto 6,5 (70′ Barlocco)
Zonta 5,5 (60′ Cinelli)
Rigoni 5,5 (79′ Pontisso s.v.)
Agazzi 5
Vandeputte 6
Meggiorini 5
Nalini 5,5 (60′ Jallow s.v., 78′ Lanzafame s.v.)
Mister Di Carlo 5,5

LE PIU' LETTE