Serie B – Frosinone vs Vicenza 1-1, mister Grosso: “Vittoria cercata fino alla fine. Andiamo a Reggio per chiudere bene questo campionato” | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 10:56 di Sabato 12 Giugno 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Frosinone vs Vicenza 1-1, mister Grosso: “Vittoria cercata fino alla fine. Andiamo a Reggio per chiudere bene questo campionato”

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Frosinone vs Vicenza 1-1, mister Grosso: “Vittoria cercata fino alla fine. Andiamo a Reggio per chiudere bene questo campionato”
07 Maggio
17:17 2021
Al termine della gara tra Frosinone e Vicenza, durante la quale le due compagini non sono riuscite ad andare oltre il pareggio, il mister dei giallazzurri Fabio Grosso ha commentato la prestazione dei suoi.

Ecco le sue dichiarazioni:

Ho provato a modificare la formazione, qualche cambio è stato obbligato. Avevamo consumato molto, comunque era la terza partita in sette giorni. Abbiamo provato a fare la gara, a tratti ci siamo anche riusciti. Cercando la vittoria fino alla fine. Peccato, però è stato importante reagire e riprendere la gara dopo essere andati sotto. Non abbiamo fatto tanti esprimenti. Maiello ieri ha lamentato un fastidio al ginocchio e non poteva essere utilizzato. Novakovich, che ha stretto i denti nelle ultime due gare, ho preferito salvaguardarlo a livello di salute. Si sono viste cose buone, altre meno buone però penso che lo spirito sia quello giusto. Guardiamo avanti pensando all’ultima gara per portare a casa un altro risultato positivo. Prossima stagione? A me piace lavorare ed allenare, veder crescere la squadra. Non sono specialista nell’entrare e stravolgere il lavoro. Mi piace questa società, come è gestita. Chiaramente mi piacerebbe rimanere, ma non ho parlato ancora con nessuno perché sono concentrato su questo finale. E’ importante finire bene, anche se siamo stati bravi a venire fuori da una situazione difficile. Oggi? Primo tempo sotto ritmo, anche per il caldo e come ho già detto anche per le energie che abbiamo sprecato nelle due gare precedenti. La partita è stata sottotono. Nella ripresa qualcosa è cambiato, i ragazzi dalla panchina sono entrati bene e questo lo considero un aspetto importante. Con Ciano abbiamo sfiorato il vantaggio e poi incassato un gol che non meritavamo di prendere ma siamo stati bravi a reagire. Poi non ci sono state più grandissime occasioni. Sono contento però di non aver lasciato l’intera posta agli avversari, ad un certo punto si era creato anche questo presupposto. Reggina? E’ impegnativo giocare in maniera così ravvicinata e alle 14. Non rischierò i ragazzi che sono a metà della condizione fisica, come abbiamo fatto anche oggi. Faremo tutto con la consapevolezza che rappresentiamo una Società importante. Non abbiamo disputato il campionato che volevamo anche se poi siamo stati bravi a tirarci fuori dal periodo no, però non dobbiamo lasciare punti gratuiti agli avversari. Il nostro obiettivo era di arrivare a 52, non ci riusciremo, ma vogliamo chiudere a 50 punti e finire nella parte sinistra“.

 

E.P.

LE PIU' LETTE