Serie B – Frosinone vs Trapani -4, conferenza Frara: “Abbiamo il dovere di vincerle tutte!” | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 12:30 di Lunedi 27 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Frosinone vs Trapani -4, conferenza Frara: “Abbiamo il dovere di vincerle tutte!”

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Frosinone vs Trapani -4, conferenza Frara: “Abbiamo il dovere di vincerle tutte!”
03 Maggio
12:18 2017
(di Alessandro Andrelli) Conferenza stampa di metà settimana per il Frosinone. In sala stampa allo stadio Matusa ha parlato il capitano, Alessandro Frara. Ecco le sue dichiarazioni.

I ricordi più belli della Lega Pro sono legati alla vittoria del campionato. La cavalcata che si è conclusa con la vittoria sul Lecce. In serie B è stato un continuo crescendo. Personalmente la gioia più grande nel gol con la Ternana, poi le partite con il Bologna e con il Crotone. Questo finale di stagione ci auguriamo che possa finire allo stesso modo, nel migliore dei modi”.
Promozione diretta o playoff?
“Parliamo di dover vincere le partite. Poi il campo dirà il suo verdetto. Dobbiamo provare a vincerle tutte, ma dovremo pensare ad una partita alla volta”.
C’è qualche rammarico per quello che si poteva fare?
“E’ ovvio che si è parlato tanto di questo. Abbiamo perso qualche punto per strada, ma non è questo il momento per avere recriminazione. Dobbiamo concentrarci sul vincere le partite e basta”.
Prossimo avversario come lo giudichi?
“Il Trapani ha fatto più punti di noi, ha fatto più punti di noi nel girone di ritorno e per noi non sarà assolutamente facile vincere. Per loro sarà quasi un’ultima spiaggia, per noi quasi, quindi entrambe giocheremo al massimo”.
Condannati a vincere?
“Sì, ma questa squadra ha sempre dimostrato che nelle difficoltà è riuscita sempre ad esprimere il meglio”.
Hai avuto poco spazio ma sei stato comunque il capitano di questo gruppo. Cosa vi dite negli spogliatoi?
“Di solito si parla un po’ di più quando le cose non vanno bene, quando tutto gira come deve si cerca sempre di scherzare e stare sereni. Quando le cose non sono andate come dovevano abbiamo cercato la compattezza e la massima chiarezza tra di noi. Il sacrificio e l’amore per il nostro lavoro, oltre al rispetto che dobbiamo avere verso tutti è fondamentale. Ritengo che la fase più difficile per noi sia superata. La vittoria con lo Spezia ci ha dato serenità, quella con la Salernitana ci ha dato consapevolezza, specie dopo aver appreso la vittoria del Verona all’ultimo secondo con il Vicenza. Non potremo fallire sabato, soprattutto nell’approccio. Noi non possiamo sbagliare mentalmente”.
Quanto è importante recuperare giocatori come Matteo Ciofani e Paganini, anche alla luce dei diffidati?
“E’ importante avere tutti al meglio, sia per gli allenamenti che per avere il massimo in campo. La presenza di giocatori di esperienza come Matteo e Luca è per noi sicuramente un valore aggiunto”.
Quanto è stata decisiva la vicinanza del presidente Stirpe?
“E’ stata importante. Ha messo la sua esperienza e saggezza a disposizione della squadra. Le sue parole sono arrivate al punto giusto. E’ stato vicino all’allenatore e ha parlato anche con la stampa per riportare serenità. E’ un uomo di spessore”.
Cosa vuoi chiedere ai tifosi?
Hanno già dato tutto. Una tifoseria eccezionale che ci ha criticato in un momento difficile. Aveva percepito la possibilità di essere in serie A e poi si è vista compromettere l’ennesimo sogno. Ci hanno sempre tutti sostenuto. Non posso chiedere nulla di quello che è già successo. Insieme continuiamo a segnare”.
Il Trapani segna con continuità. Sarà un’insidia in più?
“Sappiamo benissimo le insidie del Trapani. Non hanno punti di riferimento e si muovono molto bene. Hanno giocato con la spensieratezza giusta da gennaio. Da allora hanno trovato vittorie e compattezza. Anche loro verranno a Frosinone con tensione, perché la posta in palio è tanta. Dovremo far rispettare il fattore campo e la voglia di vincere perché sabato ci giochiamo una fetta importante di serie A”.

Alessandro Andrelli

LE PIU' LETTE