Aggiornato alle: 10:01 di Giovedi 22 Ottobre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Frosinone vs Salernitana 1-0, Nesta: “Ho un gruppo eccezionale, siamo tosti e forti!”

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Frosinone vs Salernitana 1-0, Nesta: “Ho un gruppo eccezionale, siamo tosti e forti!”
29 Febbraio
20:47 2020
(di Alessandro Andrelli) Conferenza stampa del tecnico del Frosinone, Alessandro Nesta, dopo il successo con la Salernitana (1-0).

Il fatto di avere 3 partite in pochi giorni. Nessun cambio per cercare di risparmiare energie, come mai?
“La squadra teneva bene il campo, volevo equilibrio, ho pensato ad oggi e ho pensato solo a battere la Salernitana. Avevo dei cambi troppo offensivi e ho preferito non fare niente”.
Giornata eccellente per il Frosinone nei risultati, è un buon momento?
“Le sensazione sono buonissime, sesta vittoria senza prendere gol, e quindi siamo consapevoli di quanto fatto finora”.
Che partita è stata?
“Siamo partiti male, se avessimo lasciato il palleggio della Salernitana non avremmo avuto le nostre occasioni, e la nostra crescita con Maiello è stata decisiva”.
Secondo tempo con grande furore, volontà di vincere?
“Squadra eccezionale, vediamo e sappiamo che l’obiettivo è raggiungibile e quindi la squadra ha dimostrato di essere tosta e forte e questo ci sta aiutando”
Squadra che vince non si cambia?
“L’equilibrio che dobbiamo mantenere è importantissimo. Ogni gara la vinciamo sudando, quindi bisogna continuare a dare il massimo. Occorre tanto sudore come sempre”.
Squadra che sta dando continuità e gioca quasi a memoria?
“I giocatori fanno la differenza, cerco sempre di metterla in campo nel migliore dei modi. I giocatori e lo spirito del gruppo sono fondamentali. E’ la squadra che riesce a dare il massimo ed esprimersi al meglio”.
Il gol è arrivato nel momento in cui la Salernitana stava vincendo?
“Ci sono momenti di difficoltà che vanno accettati e di questo bisogna rendersi conto. Il Frosinone ha meritato sotto ogni punto di vista. Se avessero passeggiato sarei venuto qui a testa bassa”.
Alessandro Andrelli

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE