Serie B – Frosinone vs Livorno 1-0, conferenza Breda: “Era la gara che dovevamo fare, peccato!” | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 17:29 di 28 Novembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Frosinone vs Livorno 1-0, conferenza Breda: “Era la gara che dovevamo fare, peccato!”

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Frosinone vs Livorno 1-0, conferenza Breda: “Era la gara che dovevamo fare, peccato!”
21 Ottobre
23:43 2019
(di Alessandro Andrelli) E’ un Roberto Breda sconsolato quello che raggiunge quasi a mezzanotte la sala stampa dello “Stirpe” di Frosinone. Ecco il suo commento dopo il ko del suo Livorno.

“Questa la prestazione che dovevamo fare. Creando anche due tre occasioni importanti. I rigori non li ho rivisti, ma spero che l’arbitro fosse convinto, soprattutto del secondo. Sul campo mi è sembrata una situazione al limite. Torniamo a casa senza punti e dispiace”.
Meglio il Livorno nel primo tempo?
“Inizio migliore del Livorno rispetto al resto della gara. Gli episodi in questo momento non ci stanno favorendo, ma chiaramente gli episodi non servono a nulla. Sabato è la partita più importante della stagione. Dobbiamo fare il massimo”.
Sabato c’è il derby, oggi anche una contestazione. Si aspetta di essere in panchina?
“Devo cercare di trovare le soluzioni in campo. C’è una società che fa le sue scelte. Quello che voglio fare in questi giorni è lavorare con la massima attenzione per preparare la sfida di Pisa, poi chiaramente è la società a prendere le sue decisioni”.
La squadra c’è stata comunque, ma non era facile.
“Il momento che stiamo passando non è semplice. Nel secondo tempo abbiamo cercato di mantenere equilibrio, cercando di non subire gol. Abbiamo sofferto, è vero, e non siamo riusciti a ripartire spesso come volevamo. La nostra prestazione è stata matura, ma chiaramente gli episodi ci hanno condizionato. La squadra ha dei valori importanti, ma non sempre si riesce ad ottenere un risultato importante su campi complessi come Frosinone”.
Problematica portiere, oggi Zima ha fatto una grande partita. Poi un errore banale della difesa?
“Zima ha reagito bene all’esclusione con il Chievo, ha capito che doveva lavorare meglio e di più. Io sono stato indeciso fino alla fine, poi ho optato per lui dopo la sosta per la Nazionale. Le disattenzioni della difesa erano evitabili e purtroppo ci sono costate la sconfitta”.

Alessandro Andrelli

LE PIU' LETTE