Aggiornato alle: 20:51 di Mercoledi 30 Settembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Frosinone vs Cosenza 1-1, Nesta: “Manca cattiveria ma difendo le mie idee”

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Frosinone vs Cosenza 1-1, Nesta: “Manca cattiveria ma difendo le mie idee”
28 Settembre
17:25 2019
L’allenatore del Frosinone, Alessandro Nesta, ha commentato il pari dei giallazzurri con il Cosenza.

Un Nesta decisamente nervoso si è presentato in conferenza stampa difendendo le proprie idee di gioco e cercando di spiegare i motivi per cui i giallazzurri faticano a raccogliere i risultati: “Oggi il Cosenza ha solo perso tempo perché era in difficoltà contro la nostra spinta – ha dichiarato il trainer dei ciociari -, abbiamo avuto tante palle gol e subito la rete su un nostro errore grave. Il mio calcio non è complicato, chiedo ai miei atleti di giocare palla a terra e facilito le scelte, provando a sfruttare le caratteristiche di ogni giocatore, ho usato questo metodo anche in categorie minori e penso che questa rosa sia in grado di mettere in pratica le mie idee. Ho cambiato la formazione per turnover e per i problemi fisici di Gori e Maiello, modifico l’undici iniziale perché sto cercando la soluzione migliore e ho voluto dare una chance a tutti, per me è giusto coinvolgere il maggior numero di giocatori possibile. Poi se qualcuno si conquisterà il posto da titolare fisso ne sono felice, ma ad ora nessuno lo ha fatto. Io credo che i giocatori mi seguano, provano a seguire i miei dettami. Sono andato sotto la curva e ho parlato con i tifosi, tutti vogliono vincere, qualcuno ci sostiene e qualcuno no, è giusto che la gente si lamenti, è nella natura delle cose. Vitale ha giocato una buona gara ma è calato con il passare dei minuti perché deve trovare la condizione, Trotta non è sereno e non ha entusiasmo perché non segna, tutto il pacchetto offensivo sta soffrendo in questo momento. È giusto che sia l’allenatore a parlare sotto la curva, se avessi avuto l’impressione che la squadra non avesse dato tutti avrei mandato loro, i tifosi stanno dalla nostra parte, ho parlato con alcuni di loro anche ieri sera, siamo sulla stessa barca, tutti provano a fare il massimo per fare punti e giocare bene, penso che una parte della tifoseria abbia apprezzato lo spirito della squadra, altri pensano più al risultato. Per fare gol ci manca la cattiveria sotto porta, i bomber che segnano tutti gli anni sono cattivi, quando siamo in area dobbiamo buttare giù la porta”, ha concluso Nesta.

 

Roberto Caporilli

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE