Serie B: Frosinone vs Brescia 2-2 (Bertagnoli 11′, Zampano 37′, Canotto 42′, Moreo 90′) LA BEFFA! | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 18:34 di 24 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B: Frosinone vs Brescia 2-2 (Bertagnoli 11′, Zampano 37′, Canotto 42′, Moreo 90′) LA BEFFA!

 ULTIME NOTIZIE
Serie B: Frosinone vs Brescia 2-2 (Bertagnoli 11′, Zampano 37′, Canotto 42′, Moreo 90′) LA BEFFA!
20 Settembre
21:51 2021
(di Alessandro Andrelli) Si gioca d’anticipo allo Stirpe il quinto turno del campionato di serie B. Il Frosinone, dopo il bel successo con Como, ottiene il terzo pari di fila con il Brescia per 2-2,  con il gol beffa al 90′ di Moreo. Verrebbe da dire due punti persi del Frosinone, che ha dominato per lunghi tratti della gara, e dopo lo svantaggio di Bertagnoli ha saputo ribaltare la gara con Zampano e Canotto. Ecco le formazioni e una breve cronaca della gara.

SECONDO TEMPO
La gara scende d’intensità, ma non mancano le emozioni. Primi cambi per tutte e due le squadre a caccia di energie fresche. Le squadre si affrontano a viso aperto. La difesa del Frosinone con Gatti e Szyminski lavora bene e copre a dovere. Occasionissima per il Brescia alla mezz’ora con Bajic che sorprende la difesa del Frosinone, ma il suo diagonale termina a lato di un niente, con Ravaglia battuto. Il Brescia è proposito, ma impressiona la capacità del Frosinone di contenere e gestire palla. Al 90′ la beffa perché Moreo, lanciato da Pajac sorprende la difesa del Frosinone e sull’uscita non è perfetto Ravaglia e il Brescia pareggia (2-2).
PRMO TEMPO
Dopo 11′ il vantaggio del Brescia con Bertagnoli, che sfrutta l’assist di Lerism ma è decisiva anche la disattenzione della difesa del Frosinone. Il Frosinone reagisce subito e si rende pericolo in un paio di occasioni con Canotto e Garritano. Al 19′ è Ricci a rendersi pericolo con una conclusione da fuori area che respinge con i punti Joronen. Al 32′, dopo l’ennesimo forcing ciociaro il gol di Zampano, che pesca il jolly con un diagonale al volo di destra ma il var annulla il gol per fuoriogioco. Il Frosinone però insiste e su assist di Canotta, ancora Zampano, stavolta in tap-in centrale, trova il pareggio meritatissimo. Il Frosinone insiste e con Cotali prova la conclusione dal versante di sinistra ma non becca lo specchio della porta. Al 42′ lo Stirpe esplode con Zampano che trova Ricci al centro, ribatte Canotto per due volte e alla fine proprio Canotto trova il vantaggio (2-1).
FROSINONE (4-3-3): Ravaglia; Zampano, Gatti, Szyminski, Cotali; Boloca (Gori 86′), Ricci, Rohden (Tribuzzi 55′); Garritano (Lulic 73′), Ciano (Charpentier 73′), Canotto (Cicerelli 55′). PANCHINA: De Lucia, Minelli, Gori, Charpentier, Cicerelli, Novakovich, Tribuzzi, Zerbin, Lulic, Kremenovic, Manzani, Casasola. Allenatore: Grosso.
BRESCIA (4-3-3): Joronen; Mateju, Cistana, Mangraviti (Chancellor 46′), Pajac; Bisoli (Jagiello 46′), Bertagnoli (Bajic 72′), Van de Looi; Leris, Palacio (Ndoj 82′), Moreo. PANCHINA: Perill, Linner, Karacic, Chancellor, Ndoj, Bajic, Huard, Labojko, Cavion, Jagiiello, Tramoni, Papetti. Allenatore: Inzaghi.
Arbitro: Dionisi (L’Aquila).
Assistenti: Baccini (Conegliano), Muto (Torre Annunziata).
Recupero: 2′, 5′.
Marcatori: Bertagnoli 11′, Zampano 37′, Moreo 90′)
Alessandro Andrelli

LE PIU' LETTE