Serie B – Frosinone vs Ascoli 2-1 (32′ Gatti, 48′ Ricci, 66′ Bidaoui) TABÙ “STIRPE” SFATATO | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 17:29 di 28 Novembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Frosinone vs Ascoli 2-1 (32′ Gatti, 48′ Ricci, 66′ Bidaoui) TABÙ “STIRPE” SFATATO

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Frosinone vs Ascoli 2-1 (32′ Gatti, 48′ Ricci, 66′ Bidaoui) TABÙ “STIRPE” SFATATO
23 Ottobre
15:33 2021
Vittoria di autorità per il Frosinone che batte 2-1 l’Ascoli e trova finalmente la prima vittoria interna della stagione.

I giallazzurri tornano al successo dopo quattro turni e lo fanno con una grande prestazione contro l’Ascoli. Ciociari sempre padroni del campo, con tante occasioni create senza però riuscire a concretizzare, mentre i marchigiani non riescono quasi mai a rendersi pericolosi ma sono bravi a sfruttare l’unica disattenzione dei padroni di casa.

Ciociari avanti con Gatti sugli sviluppi di un calcio piazzato nel primo tempo, a inizio secondo il raddoppio di Ricci con il match che sembra indirizzato. Il Frosinone però non lo chiude e l’Ascoli prova a riaprilo grazie a Bidaoui, in realtà però la sua rete resta l’unica azione pericolosa di un match gestito con grandissima autorità dai ciociari. Arrivano così i tre punti e una prestazione convincente contro una squadra che sta facendo corsa di testa.

CRONACA

PRIMO TEMPO

Frosinone molto aggressivo in pressione sugli avversari, nel tentativo costante di recuperare palla nella metà campo offensiva. Nonostante ciò non arrivano grosse occasioni da gol. Gli unici pericoli per l’Ascoli arrivano dai tagli dietro i difensori di Canotto che parte per due volte in posizione sospetta ma comunque non riesce mai a concretizzare. L’Ascoli tiene palla quando può ma non riesce mai ad affondare, mentre il Frosinone si avvicina spesso dalle parti di Leali, pur senza riuscire a concretizzare. I ciociari passano al 32′ con una bella punizione calciata in mezzo da Ricci, sulla quale Gatti batte tutti sul tempo e trafigge Leali. In pieno recupero arriva il raddoppio giallazzurro: iniziativa di Zampano sulla fascia, cross rasoterra sul quale Charpentier piazza la zampata ma poco dopo il VAR annulla tutto per fuorigioco.

SECONDO TEMPO

Il raddoppio comunque arriva in apertura di ripresa. Lo firma Ricci con un tap-in, ancora su assist di Zampano, anche se l’Ascoli si lamenta perché c’era un difensore a terra, dopo un contrasto avvenuto poco prima con Charpentier. Dopo il 60’ si riaccende il match, quando il Frosinone sembrava padrone del campo. I ciociari, infatti, sfiorano anche il tris con Boloca che calcia all’interno dell’area, ancora una volta dopo un cross pericoloso spiovuto dalla fascia. Poco dopo, al 65’, la difesa si fa sorprendere da un taglio profondo di Iliev che poi mette in porta Bidaoui, il quale riapre il match con un destro potente da dentro l’area. I ciociari però non sbandano e si riprendono subito il pallino del gioco, specialmente grazie a Canotto e Casasola, autori di combinazioni sulle quali l’Ascoli riesce, con qualche affanno, a mettere un rammendo. I cambi consentono al Frosinone di tenere il ritmo alto e ripartire con pericolosità grazie a Cicerelli e Zerbin, i quali arrivano spesso alla conclusione ma non trovano la rete. Il grande ex di giornata, Dionisi, si rende pericoloso per la prima a 2’ dalla fine con un tiro dal lato, respinto a terra dall’attento Ravaglia.

TABELLINO

FROSINONE (4-3-3): Ravaglia; Casasola, Gatti, Szyminski, Zampano; Boloca (92′ Cotali), Ricci (73′ Maiello), Lulic; Canotto (73′ Zerbin), Charpentier (60′ Novakovich), Garritano (73′ Cicerelli). A disposizione: De Lucia, Minelli, Gori, Haoudi, Tribuzzi, Ciano, Manzari. Allenatore: Grosso.

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Baschirotto (67′ D’Orazio), Botteghin, Quaranta, Salvi; Collocolo (56′ Fabbrini), Buchel (79′ Eramo), Caligara (56′ Iliev); Maistro (46′ Saribi); Bidaoui, Dionisi. A disposizione: Guarna, Tavcar, Petrelli, Donis, Avlonitis, Franzolini, De Paoli. Allenatore: Sottil.

Marcatori: 32′ Gatti, 48′ Ricci, 66′ Bidaoui.

Ammoniti: 3′ Collocolo, 35′ Boloca, 86′ Cicerelli.

Note: Recupero (1′ pt, 5′ st). Spettatori: 6.164 di cui 463 ospiti.

 

Roberto Caporilli

LE PIU' LETTE