Aggiornato alle: 22:13 di Venerdi 4 Dicembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Frosinone, direttore Angelozzi: “Qui per contribuire alla crescita della Società. Medicina giusta? Puntare sui giovani”

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Frosinone, direttore Angelozzi: “Qui per contribuire alla crescita della Società. Medicina giusta? Puntare sui giovani”
17 Novembre
18:45 2020
Guido Angelozzi, Amministratore con Delega all’Area Tecnica del Club, è stato presentato alla stampa questa mattina in ottemperanza alle normative di sicurezza che invitano a svolgere le conferenze a distanza.

Ecco le dichiarazioni del nuovo membro del CdA del Frosinone Calcio:

Spero di portare qui al Frosinone la filosofia che avevamo al Sassuolo, una realtà piccola ma anche una grande Società che ha raggiunto ottimi traguardi in questi anni. Il mio desiderio è quello di dare un’impronta su quel tipo di modello anche se poi allo Spezia si è lavorato ugualmente bene. Ma come esempio di crescita generale ho come parametro il club emiliano. Sassuolo ad esempio ha uno stadio privato come il nostro, rappresenta un valore aggiunto, lo hanno pochi club in Italia. Qui ho trovato un bellissimo ambiente, una Società ben organizzata. In questi ultimi anni il Frosinone ha raggiunto traguardi eccellenti. Spero, sia dal punto di vista personale che a livello di Club, di ripetere il percorso che il Frosinone ha avuto in questi anni. Con l’obiettivo di migliorare sempre. La mia idea di Calcio? Fortemente aziendalista. In questi ultimi due anni ho capito che se il calcio non cambia spartito finirà male. Aggiungiamo il gravissimo problema correlato alla crisi dovuta al Covid che ha inciso tantissimo ed incide tuttora in maniera preponderante. L’unica medicina giusta è quella di cercare di organizzare la Società puntando sui giovani e sul coraggio di intraprendere quel tipo di percorso, su un corretto bilanciamento tra entrate ed uscite e verso un’organizzazione societaria che comunque qui al Frosinone c’è ed è ben radicata. Salvini e Frara? In questo momento il direttore Salvini è in organico, ma attualmente in ferie. Quando tornerà vedremo se ci sono le giuste condizioni di proseguire il lavoro. Frara sta lavorando, ha iniziato un percorso di crescita con me, spero di formarlo in modo tale che possa diventare un dirigente importante. Farà molto scout, credo tanto in questo progetto per una Società. Io dico che tutti siamo sotto esame. Alla fine si tirano le somme. Non sono certo venuto a Frosinone per mandare via le persone, sono qui per cercare di dare una mano alla crescita”.

 

E.P.

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE