Serie B – Cosenza vs Frosinone, mister Occhiuzzi: “Rispetto sì, paura mai. Ogni gara per noi è quella della vita” | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 17:32 di 18 Aprile 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Cosenza vs Frosinone, mister Occhiuzzi: “Rispetto sì, paura mai. Ogni gara per noi è quella della vita”

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Cosenza vs Frosinone, mister Occhiuzzi: “Rispetto sì, paura mai. Ogni gara per noi è quella della vita”
05 Marzo
13:57 2021
Roberto Occhiuzzi, tecnico del Cosenza, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match interno contro il Frosinone, in programma domani alle 14.

Ecco le sue dichiarazioni:

Frosinone? L’avversario si rispetta sempre, lo si fa con tutti, dal primo all’ultimo, ma senza temere nessuno. Questa squadra deve andare avanti con le proprie idee, quello che siamo e soprattutto tirare fuori la rabbia che abbiamo dentro. Il ritiro è una scelta che abbiamo condiviso con direttore e presidente con serenità, ha permesso ai ragazzi di concentrarsi ancora di più su questa gara. Si lavora sia sotto l’aspetto tattico che su quello mentale. Per noi ogni gara è la partita della vita, deve essere cosìVa affrontata con la giusta tensione ma non con paura, perché poi fai una gara che non vuoi. La classifica è precaria, più si va avanti più c’è ansia nel cercare il risultato. Abbiamo quattro punti in più rispetto al girone d’andata a parità di gare, ma questo ovviamente non può farci stare tranquilli. Bisogna correre ancora di più. Però la squadra sta intraprendendo un percorso e lo sta facendo bene. Bisogna lottare fino alla fine. Non guardo il curriculum dei giocatori, guardo chi gioca bene e chi dà l’anima. Faccio giocare i giovani, che a volte vanno gestiti a livello mentale, perché soprattutto in una piazza del genere la competizione la soffrono. Devono essere bravi a dare sempre di più, perché lottare per il posto li aiuta a crescere. In questa settimana ho visto una tensione molto alta, per noi è fondamentale. Mbakogu? Sta meglio, a Brescia aveva lamentato un problemino al polpaccio”. 

 

E.P.

LE PIU' LETTE