Aggiornato alle: 23:15 di Sabato 24 Ottobre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Cittadella vs Frosinone -1, Nesta: “Diamo continuità, campionato molto duro!”

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Cittadella vs Frosinone -1, Nesta: “Diamo continuità, campionato molto duro!”
02 Novembre
10:35 2019
(di Alessandro Andrelli) Il tecnico del Frosinone, Alessandro Nesta, si prepara per la sfida di domani sera, al “Tombolato” di Cittadella, contro la formazione di mister Venturato. Ecco le sue dichiarazioni in sala stampa questa mattina a Ferentino.

Quello che sembra mancare a  questa squadra, sia durante la partita che tra una gara e l’altra è la continuità?
“Ci chiediamo anche noi come a volte non riusciamo a dare continuità. Sono domande che ci facciamo sempre anche noi, sappiamo di dover lavorare ancora molto ma lavorare dopo una vittoria sicuramente ci aiuta”.
Dopo il 3-0 con il Trapani un altro avversario difficile come il Cittadella.
“Dobbiamo migliorarci nel muovere la palla e cercare di fare sempre continui passi in avanti nella costruzione del gioco”.
Non ci sarà Brighenti, le soluzioni sono tante?
“Tutto è possibile, ci sono tante possibilità, ma come mia abitudine non parlo di formazione”.
Che Cittadella si aspetta?

“Una squadra che da grande pressione, che gioca in questo modo da tanti anni, che ha la sua filosofia di gioco. Una società e una squadra che sceglie i suoi giocatori in base al tipo di gioco che vuole fare. Giocare con loro è sempre difficile”.
In queste prime 10 partite si è sempre cercato di intervenire in corsa. In questo caso si può evitare?

“Si può contrastare il loro gioco ma dipende da quanto ci si vuole scoprire dietro. A volte bisogna esser bravi a capire che dobbiamo essere bravi ad uscire di più e meglio”.
Novakovich sembra ancora un po’ troppo individualista, solo questione di inesperienza e di lingua?

“Non è solo un suo problema, quando siamo lì davanti perdiamo un po’ di lucidità e a volte siamo un po’ egoisti. Ognuno vuole dire la sua e mettere la propria qualità. L’obiettivo è far gol e vincere”.
Classifica dopo 10 partite?
“Benevento sta facendo il suo campionato, come l’Empoli, poi ci sono squadre che stanno facendo un po’ fatica come noi o la Cremonese”.
Bene il turnover, sfruttando il risultato favorevole. Come sta la squadra, a partire da Trotta?
“E’ l’unico che non è a disposizione per Cittadella (per lui una protrusione alla schiena!). Gli altri tutti pronti. Il turnover è sicuramente utile per la serie B. La gamba e il giusto ritmo è fondamentale. Questa infrasettimanale ce la siamo giocata così, ora vedremo con il Cittadella. Le valutazioni tengono conto sopratutto degli allenamenti e della resa della squadra. Era giusto far riposare qualche giocatore che aveva dato molto in questi mesi, e così è stato”.
Serie B meno forte del passato, se si analizza la classifica?
“
Credo che sia il contrario, è un campionato molto equilibrato. Vedo squadre più forti. c’è molto livellamento, che credo però quest’anno sia cresciuto in qualità”.
Salvi lo vede come un esterno, o altro?
“Come caratteristiche può fare il terzo e il quinto, con differenti attitudini, in base alle necessità. Se hai bisogno di un quinto più difensore può sicuramente essere utile un giocatore con le sue caratteristiche”.

Alessandro Andrelli

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE