Serie B – Chievo vs Frosinone 0-0, pagelle: Ariaudo insuperabile, l’attacco non incide | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 19:39 di Giovedi 16 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Chievo vs Frosinone 0-0, pagelle: Ariaudo insuperabile, l’attacco non incide

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Chievo vs Frosinone 0-0, pagelle: Ariaudo insuperabile, l’attacco non incide
16 Marzo
21:17 2021
Frosinone sprecone al Bentegodi contro il Chievo Verona.

Uno 0-0 che va strettissimo ai ciociari, incapaci di concretizzare alcune palle gol clamorose. Arriva un punto da una trasferta complessa e storicamente indigesta, ma visto lo stato di forma degli avversari e l’andamento del match il Frosinone ha molto da recriminare.

Le pagelle di Tg24Sport.

FROSINONE (3-5-2)

Bardi 6: chiamato in causa quasi esclusivamente in uscita, operazioni abbastanza semplici nelle quali azzecca sempre il tempo.

Curado 6,5: fa il suo egregiamente in fase di marcatura, senza sbagliare mai il posizionamento.

Ariaudo 7: tre panchine consecutive dopo la debacle di Cremona, rientra senza battere ciglio e riporta stabilità in una difesa che aveva ballato troppo nelle ultime uscite.

Brighenti 6,5: attento sia quando viene attaccato direttamente sia sui palloni alti che spiovono dalle sue parti.
(62′ Carraro 6,5: tocchi eleganti quanto utili, con lui il campo il Frosinone è molto più ordinato e pericoloso)

Zampano 6,5: non si fa mai battere dall’avversario diretto e propone alcune discese interessanti sulla sua fascia.

Kastanos 5,5: dà l’impressione di non avere la gamba delle serate migliori, infatti gli inserimenti non sono puntuali come al solito.
(46‘ Rohden 6: porta imprevedibilità e dinamismo agli attacchi giallazzurri ma non è abbastanza freddo in fase conclusiva)

Maiello 6: inizialmente un po’ in difficoltà sul pressing clivense, poi riesce a trovare le zone del campo giuste da dover far ripartire i suoi e cresce costantemente.

Gori 6: corsa e tante botte, nella battaglia in mezzo al campo non tira mai indietro la gamba.
(54′ Tribuzzi 5,5: tanta buona volontà ma le giocate giuste sono pochissime)

L. Vitale 6: la manovra si sviluppa più per vie centrali che sulle fasce, presidia l’out sinistro senza andare mai in difficoltà.
(86′ Salvi s.v.)

Novakovich 5: non bisognerebbe giudicare una prestazione da un singolo episodio ma quel gol mangiato, con la palla che termina in fallo laterale, è qualcosa che si vede molto raramente fra i professionisti.

Ciano 5: non riesce mai ad accendere la luce e ad essere incisivo nonostante vari tentativi.
(62′ Iemmello 6: con il suo ingresso i ciociari crescono molto, anche da lui però ci si aspetta qualcosa in più in fase di conclusione)

Mister Nesta 6: il suo Frosinone non concede nemmeno un tiro in porta agli avversari, cambia il modulo per aumentare la pericolosità ma non ha poche colpe se i giocatori offensivi falliscono occasioni clamorose. L’unico, piccolo appunto è per l’ostracismo nei confronti di Brignola di cui si fatica a comprendere le motivazioni.

CHIEVO (4-4-2)
Semper 6,5
Bertagnoli 7
Rigione 6,5
Gigliotti 6,5
Renzetti 6,5
Ciciretti 5 (65′ Canotto 5,5)
Palmiero 5,5
Viviani 5,5
Garritano 6
Fabbro 5 (74′ Di Gaudio 5)
Margiotta 5 (65′ De Luca 5,5)
Mister Aglietti 6

 

Roberto Caporilli

LE PIU' LETTE