Serie B – Brescia vs Frosinone 1-2, pagelle: Parzyszek la decide, bene anche Dionisi e Ciano | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 18:36 di Mercoledi 27 Gennaio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Brescia vs Frosinone 1-2, pagelle: Parzyszek la decide, bene anche Dionisi e Ciano

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Brescia vs Frosinone 1-2, pagelle: Parzyszek la decide, bene anche Dionisi e Ciano
28 Novembre
16:07 2020
Il Frosinone torna alla vittoria battendo 1-2 il Brescia.

Buona prova per i giallazzurri, sempre con il pallino del gioco in mano e facilitati nel secondo tempo dall’ingenua espulsione di Bjarnason. È comunque un Frosinone in crescita rispetto alle ultime uscite, specialmente sul piano della convinzione e del gioco. Ancora qualche amnesia di troppo che poteva costare cara, parzialmente giustificata dall’infortunio di Ariaudo. Nella ripresa comunque ciociari stabilmente nella metà campo avversaria fino al gol vittoria, il primo in Italia di Parzyszek che regala i tre punti ai suoi.

Le pagelle di Tg24Sport.

FROSINONE (3-5-2)

Bardi 6: chiamato raramente in causa, risponde con reattività.

Brighenti 6: dalle sue parti i lombardi non sfondano mai, ennesima partita attenta e senza sbavature.

Ariaudo 6: nei 22 minuti in cui si trova in campo il Frosinone non corre mai rischi.
22′ Szyminski 5,5: difficile entrare a freddo, infatti la retroguardia giallazzurra balla per una decina di minuti, durante i quali arriva il gol del Brescia.

Curado 5,5: non è abbastanza reattivo in quei dieci minuti “maledetti” del primo tempo, per il resto non sfigura.

Salvi 6,5: torna ai suoi livelli abituali spingendo molto sulla fascia destra, dove tenta diverse giocate di qualità.

Rohden 6,5: interpreta bene il ruolo fra le linee facendo da raccordo al gioco e inserendosi con il solito tempismo, gli manca però la freddezza in diverse occasioni.
Ciano 6,5: finalmente riesce a dare la scossa di cui la squadra aveva bisogno, la sua qualità è decisiva nell’assalto finale.

Maiello 6,5: sempre con la testa alta, scelte impeccabili nei passaggi e verticalizzazioni improvvise che fanno malissimo alla difesa bresciana.

Kastanos 6: tanta corsa e un contributo prezioso in copertura nonostante qualche errore con il pallone fra i piedi.

Zampano 6,5: al di là del gol fortunoso sfodera un’altra prestazione di sostanza, cosa mai scontata giocando su una fascia opposta a quella naturale.

Novakovich 5,5: si muove di più rispetto alle ultime uscite ma non riesce ancora ad essere incisivo in area.
73′ Parzyszek 7: sembrava l’ennesima partita anonima della sua esperienza in giallazzurro invece trova una zampata vincente e preziosissima.

Dionisi 6,5: ottimi movimenti senza palla e iniziative pericolose in possesso, gli manca quel gol che avrebbe meritato in virtù della prestazione.
(87′ Carraro s.v.)

Mister Nesta 6: la squadra non è ancora brillante e soffre ancora di qualche amnesia ma è comunque un altro Frosinone rispetto alle ultime uscite, la pausa sembra aver fatto bene alla squadra che è scesa in campo con maggior consapevolezza e ha quasi sempre avuto la supremazia territoriale.

BRESCIA (4-3-1-2)

Joronen 6,5
Sabelli 6
Chancellor 5
Mateju 6,5
Verzeni 6 (75′ Martella 5.5)
Jagiello 5.5 (63′ Bjarnason 3)
Labojko 6 (75′ Van De Looi 5.5)
Dessena 6
Zmrhal 6
Torregrossa 6,5
Aye 5 (63′ Ragusa 5.5)
Mister Lopez 6

Arbitro Giua 6,5: giusto convalidare la rete di Torregrossa (in gioco) così come l’espulsione di Bjarnason, fa giocare molto ma tiene comunque in pugno la gara.

 

Roberto Caporilli

Tags
SOCIAL

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE