Aggiornato alle: 18:06 di Sabato 28 Novembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie A – Sassuolo vs Frosinone 2-2, pagelle: bene Ariaudo, Paganini e Sammarco, jolly Boga

 ULTIME NOTIZIE

Luca Paganini

Serie A – Sassuolo vs Frosinone 2-2, pagelle: bene Ariaudo, Paganini e Sammarco, jolly Boga
05 Maggio
16:55 2019
Non basta un buon primo tempo al Frosinone che nella ripresa si fa rimontare due reti, pareggia a Reggio Emilia con il Sassuolo e torna aritmeticamente in Serie B.

Una gara che riassume tutta la stagione: tanta buona volontà e qualche buona giocata per il Frosinone ma alla fine, nel computo totale, la differenza tecnica con gli avversari è troppa per portare a casa il risultato.

I giudizi di Tg24Sport.

FROSINONE (3-5-2)

Sportiello 6: attento e puntuale nelle uscite, risponde quando può, incolpevole sui due gol neroverdi.

Goldaniga 6: puntuale nelle chiusure, aggressivo al punto giusto nei contrasti, gioca con consapevolezza anche in fase d’impostazione ma quando arriva Boga, le cose si complicano.

Ariaudo 6,5: bravo nel gioco aereo, in anticipo, in marcatura e anche nello scatto, sia Matri sia Babacar vengono neutralizzati senza alcun patema.

Brighenti 5,5: Lirora lo mette spesso in difficoltà già nel primo tempo, poi nella ripresa il Sassuolo cambia modulo e sfonda spesso dalle sue parti.

Paganini 6,5: partita di corsa e sacrificio in entrambe le metà del campo, bravissimo di testa in occasione della seconda rete, soffre anche lui la freschezza di Boga dopo aver speso tantissimo nel primo tempo.

Cassata 6+: gli viene chiesto soprattutto di fare densità in mezzo al campo, lui non tira mai indietro la gambe e i gomiti, risultando prezioso nella composizione della diga mediana.
(Dal 69′ Chibsah 5,5: fatica ad entrare in partita, non riesce quasi mai a rompere il fraseggio del Sassuolo)

Sammarco 6,5: non fa mai un passo a vuoto e per questo si cala alla grande in una partita molto fisica, sarebbe il centrocampista con la condizione peggiore fra quelli in campo ma la cosa passa del tutto inosservata perché è bravissimo ad occupare gli spazi, nella ripresa arriva anche per lui il calo fisiologico.

Valzania 6: tantissima quantità, troppa poca qualità in fase d’impostazione e di appoggio al reparto avanzato.

Beghetto 5: pochissime discese sulla fascia, nessun cross pericoloso e troppa sofferenza contro il duo Berardi – Lirola.

Ciano 6: costretto a battagliare corpo a corpo più che a pennellare con il mancino, accetta la sfida e vince parecchi duelli, dalla bandierina regala a Paganini un pallone da spingere in porta.
(Dal 69′ Ciofani)

Pinamonti 6+: combatte su ogni pallone, fa sponde preziose e regala un bell’assist a Sammarco, insomma spende tanto e anche per questo non è freddo sotto porta, anche se per sua fortuna la rete giallazzurra arriva sugli sviluppi del corner ottenuto dopo il suo gol “mangiato”.
(Dall’82’ Dionisi s.v.)

Mister Baroni 6: bello vedere un Frosinone che pressa alto con coraggio invece di lasciare campo agli avversari, la tattica però si rivela molto dispendiosa e per questo sarebbe servito qualche accorgimento tattico, anche in virtù del cambio di modulo del Sassuolo durante l’intervallo.

SASSUOLO (3-4-1-2) – Consigli 6.5; Demiral 6, Lemos 6- (dal 46′ Boga 7.5), Ferrari 6.5; Lirola 7, Magnanelli 6.5 (dal 73′ Locatelli 6), Bourabia 6, Rogerio 6+; Sensi 6; Berardi 6+, Matri 5 (dal 46′ Babacar 6.5). All. De Zerbi 7.

Arbitro Giua 6: valuta correttamente un paio di contatti veniali in area di rigore, buona gestione di una gara che è stata molto fisica.

 

Roberto Caporilli

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE