Serie A – Frosinone vs Udinese 1-3: Okaka 11′ e 44′, Samir 41′, Dionisi 85′ | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 16:00 di Lunedi 2 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie A – Frosinone vs Udinese 1-3: Okaka 11′ e 44′, Samir 41′, Dionisi 85′

 ULTIME NOTIZIE
Serie A – Frosinone vs Udinese 1-3: Okaka 11′ e 44′, Samir 41′, Dionisi 85′
12 Maggio
14:33 2019
Anche l’Udinese passa al “Benito Stirpe” con tre reti nel primo tempo.

Decisivi gli ultimi cinque minuti del primo tempo, nei quali l’Udinese firma seconda e terzo gol dopo un primo tempo molto ben giocato dal Frosinone. A sbloccare il risultato c’era stato un gol di Okaka, autore di un’ottima prestazione, anche se il migliore in campo è De Paul, oltremodo decisivo. Orgoglio e determinazione non bastano ai giallazzurri che nella ripresa comunque trovano il gol dell’1-3 con Dionisi.

 

Rivivi il nostro LIVE.

 

SECONDO TEMPO

90′ + 2′ – Cross dalla destra di Dionisi, Maiello viene trattenuto da De Maio e cade a terra: la maglia del centrocampista giallazzurro si allunga vistosamente ma Pasqua fa giocare, senza neanche optare per l’on field review.

90′ + 1′ – Nuova occasione da calcio d’angolo per il Frosinone, ci prova Maiello al volo dal limite senza inquadrare la porta.

86′ – Risposta immediata dell’Udinese con una botta dalla distanza di De Paul, Bardi respinge e Pussetto, appena entrato, non trova la porta da pochi metri.

85′ – GOL FROSINONE! Sugli sviluppi del calcio d’angolo colpo di testa di Dionisi che svetta su De Maio e infila la palla all’angolino.

84′ – Spunto di Dionisi sulla sinistra, passaggio per Pinamonti che controlla e calcia ma Hallfredsson devia in corner.

79′ – Paganini anticipa tutti su calcio d’angolo sul primo palo ma il suo colpo di testa termina alto.

74′ – Miracolo di Musso! Cross basso di Valzania per Paganini che calcia a botta sicura, Musso respinge con il piede nonostante stesse andando dalla parte opposta.

71′ – Udinese vicina al poker. Verticalizzazione improvvisa di De Paul per Stryger Larsen che stoppa benissimo e calcia, bravissimo Bardi a chiudergli lo specchio in uscita. Dopo la deviazione la palla termina a Lasagna che stoppa la palla e prova a girarla ma la spedisce alta sopra la traversa.

68′ – De Paul cerca la gioia personale: riceve dalla fascia e calcio dai 25 metri, Bardi alza il pallone sopra la traversa.

67′ – La difesa dell’Udinese respinge altre due conclusioni potenzialmente pericolose di Pinamonti e Ciano, il quale reclama un fallo di mano al limite dell’area.

63′ – Intanto la pioggia scende copiosamente su Frosinone.

58′ – Errore in disimpegno di Musso che regala la palla a Pinamonti ma si fa perdonare con un autentico miracolo sull’attaccante di proprietà dell’Inter.

55′ – Poche emozioni nel secondo tempo, l’Udinese amministra e il Frosinone fatica a creare gioco.

46′ – Si apre la ripresa.

 

PRIMO TEMPO

45′ + 1′ – Il primo tempo si chiude incredibilmente sullo 0-3. Il Frosinone gioca meglio per 40′ ma spegne la luce negli ultimi 5 e si ritrova sotto di tre reti all’intervallo.

44′ – GOL UDINESE! Devastante uno-due dei friulani che chiudono virtualmente la gara in pochi minuti. Ancora una volta è De Paul a illuminare la scena: ruba palla a Paganini, guida il contropiede e serve alla perfezione Lasagna, l’ex Carpi attira Bardi in uscita e appoggia il pallone a Okaka che spinge la sfera in rete e firma la personale doppietta.

40′ – GOL UDINESE! De Paul batte una punizione telecomandata dalla destra mettendo la sfera sulla testa di Samir che la schiaccia in porta, Bardi tocca ma non può evitare la rete.

38′ – Sanguinosa palla persa da Mandragora, Valzania guida il contropiede del Frosinone servendo Pinamonti che dai 20 metri calcia alto.

35′ – Colpisce ancora di rimessa la squadra bianconera, Bardi attento nella risposta su De Paul.

32′  – Friulani pericolosi in contropiede, D’Alessandra scappa sulla fascia sinistra ma il suo tiro viene respinto in corner da Ariaudo.

30′ – Ciano scodella una bella palla da calcio di punizione ma nessuno riesce a deviarla da pochi passi, l’Udinese si salva ancora una volta.

28′ – Preme il Frosinone, il pallone entra un paio di volte nei sedici metri bianconeri, dopo una ribattuta ci prova Pinamonti da fuori, palla deviata in corner.

24′ – Ci prova due volte in pochi secondi Ciano dal limite dell’area, entrambe le volte Musso si allunga e para in tuffo.

16′ – La reazione ciociara arriva da calcio d’angolo: dopo la spizzata di Valzania, la palla termina a Paganini che non inquadra la porta da buona posizione.

11′ – GOL UDINESE! Giocata clamorosa di Stefano Okaka: l’ex Roma recupera palla sulla trequarti, dribbla tutta la difesa giallazzura e trafigge Bardi con un rasoterra di destro, deviato leggermente da Ariaudo.

7′ – Mandragora e Okaka scambiano in area, il centrocampista scuola Juve calcia alto con il sinistro.

4′ – Frosinone pimpante, che pressa alto e copre bene il campo. Sammarco verticalizza per Pinamonti che salta Bardi ma viene stoppato in calcio d’angolo.

3′ – Sugli sviluppi di un corner De Paul ci prova dal limite ma non impatta bene il pallone che termina docilmente nelle spalle di Bardi.

2′ – La prima conclusione della partita la prova Valzania: tiro dalla distanza che termina altissimo sopra la traversa.

1′ – Partiti! È inziata Frosinone – Udinese.

 

TABELLINO

FROSINONE (3-4-1-2): Bardi; Capuano, Ariaudo, Brighenti; Paganini, Valzania (dall’80’ Maiello), Sammarco Beghetto; Ciano (dal 72′ Zampano); Pinamonti, Ciofani (dal 65′ Dionisi). Allenatore: Baroni. A disposizione: Marcianò, Iacobucci, Ghiglione, Molinaro, Simic, Goldaniga, Trotta, Cassata, Krajnc.

UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong (dal 76′ Nuytinck), Samir; Stryger Larsen, Mandragora, Sandro (dal 62′ Hallfredsson), De Paul, D’Alessandro; Okaka (dall’85’ Pussetto), Lasagna. Allenatore: Tudor. A disposizione: Perisan, Nicolas, Badu, Micin, Ter Avest, Wilmot, Zeegelaar, Teodorczyk.

Arbitro: F. Pasqua
Guardalinee: D. Bindoni, L. Mondin
4° uomo: I. Pezzuto
VAR: F. Maresca, AVAR: E. Di Liberatore

Marcatori: Okaka 11′ e 44′, Samir 41′, Dionisi 85′

Ammoniti: Okaka, Ariaudo, Ciano, Sandro, Samir

LE PIU' LETTE