Serie A – Frosinone vs Torino -1, Mazzarri: “Con Baroni hanno cambiato marcia. Attenzione anche al calore del Benito Stirpe” | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 21:43 di 13 Giugno 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie A – Frosinone vs Torino -1, Mazzarri: “Con Baroni hanno cambiato marcia. Attenzione anche al calore del Benito Stirpe”

 ULTIME NOTIZIE
Serie A – Frosinone vs Torino -1, Mazzarri: “Con Baroni hanno cambiato marcia. Attenzione anche al calore del Benito Stirpe”
09 Marzo
10:50 2019
In casa Torino in vista della sfida di domani a Frosinone contro i giallazzurri, ha parlato il tecnico Walter Mazzarri.

Queste le sue parole così come riportato da torinogranata:

“Prima del Chievo avevamo parlato delle difficoltà e si rischia di dire sempre le stesse cose perché i clivensi dal cambio di allenatore hanno cambiato marcia e lo stesso sarà con il Frosinone. Lo stadio è molto caldo e ci sarà il fattore ambientale. Dovremo essere al top. Rosa corta? Per migliorare serve prendere rinforzi, ma se non è possibile migliorare gli undici  si resta così  e si manda a giocare chi ha meno spazio, come abbiamo fatto.
Quali insidie? Ho avuto Maiello e Ciano e anche all’andata ci avevano messo in difficoltà e abbiamo rischiato di pareggiare. Il Frosinone è una squadra che ha dei valori. Dobbiamo essere al top, essere solidi e lucidi. Non voglio cali di tensione, con il Chievo non mi è piaciuta la partita e abbiamo lavorato per fare una prestazione migliore e portare a casa i tre punti. Oggi ci sarà l’ultimo allenamento e deciderò la formazione. Zaza?I giocatori hanno capito che si gioca in quattordici ed è importante anche chi entra. Sta bene e poi vederete chi giocherà. Lukic e Aina? Lukic si sta sottoponendo a ecografia e Aina oggi si è allenato parzialmente con noi. Domani valuteremo. Classifica? Dobbiamo pensare solo alla partita e a giocare per vincere poi alla fine si vedrà. Non va guardata la classifica, ma si deve essere ambiziosi. Possibile record? Faccio gli scongiuri e faccio in modo che non se ne parli. In allenamento bisogna fare il massimo, stare attenti alla vita privata e all’alimentazione e poi in partita si vede. Vedo che i giocatori mi seguono ci si allena al massimo e si spera di essere ripagati in partita”.

 

LE PIU' LETTE