Aggiornato alle: 22:58 di 24 Marzo 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie A – Empoli vs Frosinone -2, conferenza Baroni: “E’ uno spareggio, ma non cala nessun sipario”

 ULTIME NOTIZIE
Serie A – Empoli vs Frosinone -2, conferenza Baroni: “E’ uno spareggio, ma non cala nessun sipario”
15 Marzo
14:15 2019
(di Alessandro Andrelli) Conferenza stampa pre-gara per il tecnico del Frosinone, Marco Baroni, nella sala stampa dello stadio Benito Stirpe. Ecco le sue dichiarazioni.

Il risultato di domenica sarà decisivo?
“E’ uno spareggio sicuramente, poi dipende da tanti altri fattori. Poi dire che si cala il sipario con la gara di domenica secondo me è sbagliato. Siamo pronti a lottare e a fare del nostro meglio per farci trovare pronti e fare il massimo.
Viviani come sta? Sembrava nulla di grave.
“Ha avuto una problematica al menisco, stiamo cercando di recuperarlo ma sicuramente dopo la sosta”.
Hanno cambiato allenatore, anzi è tornato Andreazzoli. Il Frosinone cambierà contro l’Empoli?
“Dobbiamo andare in campo e fare del nostro meglio, sopperendo alle assenza nella maniera migliore possibile. Andreazzoli è un allenatore esperto ed intelligente. Sarà molto importante il nostro atteggiamento. Come ci sapremo schierare. Equilibrio e compattezza sarà importantissima. La capacità di vincere i duelli e giocatore con uno spirito vincente e proposito è quello che ci stiamo prefiggendo tutti”.
Dionisi?
Spero si possa disporre di lui in maniera part-time. Ci sono ancora due sedute e non c’è nulla di scontato”.
Le motivazioni e il rispetto degli avversari non dovranno mancare?
“Impensabile che il Frosinone possa fare la partita senza tener conto degli avversari. Purtroppo in alcuni episodi si può fare di più. Paghiamo la minima disattenzione. In questo momento Ariaudo e Simic stanno bene, ma voglio dare continuità. Ho tante alternative ma quello che mi preme è la giusta tranquillità, che ci permetta di giocare con convinzione”.
Come si prepara la gara di domenica?
“Ora è il momento di fare un passo in avanti e non indietro. Bisogna convincersi dei propri mezzi senza tralasciare nulla. Io ricordo sempre ai ragazzi questo e non mi smetto di farlo. E’ il momento di fare qualcosa di importante con convinzione e autostima, senza guardare il negativo. C’è bisogno di fiducia. Abbiamo già affrontate gare così e sappiamo cosa dobbiamo fare. Chiaro che ci sarà un avversario con mille motivazioni, ma le abbiamo anche noi”
Rientra Cassata. Tanti diffidati però. Ci pensa?
“E’ un forte indizio il suo ritorno. Ho sempre timore nel dare la formazione, perché abbiamo ancora due allenamenti prima della partenza. Per noi è importante Cassata, perché ha gamba e capacità di reazione”.
Ciano dietro le due punte?
“E’ una soluzione sul quale abbiamo lavorato, e sul quale non è detto che non lavoreremo. Noi dobbiamo essere concentrati su ciò che di buono stiamo facendo, e questo deve farci capire che possiamo ottenere grossi risultati”.
Alessandro Andrelli

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE