Scherma – Valentina Vezzali presenta gli Assoluti di Cassino | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 20:27 di 1 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Scherma – Valentina Vezzali presenta gli Assoluti di Cassino

 ULTIME NOTIZIE
Scherma – Valentina Vezzali presenta gli Assoluti di Cassino
25 Maggio
08:26 2021
L’ultima tappa, prima delle Olimpiadi di Tokyo. La ripartenza dello sport nazionale passa anche per Cassino.

Più precisamente per il polo logistico del Cosilam dove dal 26 al 30 maggio si svolgeranno i Campionati Assoluti di Scherma. Cinque giorni di grande sport: a testimonianza dell’importanza dell’evento, la conferenza stampa di presentazione ha visto un’ospite d’onore: la sottosegretaria di Stato al Ministero dello Sport e già campionessa olimpica Valentina Vezzali.

“Provo un’emozione forte nell’essere qui, in questo nuovo ruolo, a contatto con il mondo della scherma che è la mia famiglia. È un onore per me tenere a battesimo questi Campionati Italiani che cominciano proprio con la gara di fioretto femminile. La Federscherma per me è un gioiello e avrà un ruolo fondamentale in questa fase di ripartenza dello sport”, ha detto la pluri-olimpionica e oggi Sottosegretaria. “L’Italia ha bisogno di più cultura sportiva – ha chiosato Valentina Vezzali – e nel giorno in cui riaprono tutte le palestre nel nostro Paese bisogna fare in modo che tutti tornino alla pratica sportiva. La collaborazione, in occasione di questa gara, con gli studenti di Scienze Motorie dell’Università di Cassino è un eccellente esempio di impegno verso le nuove generazioni. Un modello da seguire. Lo sport è la sesta industria del Paese e va a braccetto con il turismo, proprio come dimostra il comitato organizzatore di questi Campionati Italiani”.

Gli ha fatto eco Paolo Azzi, Presidente della Federazione Italiana Scherma, che ha evidenziato:  “Sarà un’edizione speciale, memorabile. Perché sono i Campionati Italiani Assoluti della ripartenza, e la ripresa è una gioia per tutti noi. Cassino, diventata City Partner della Fis, ha avuto una risposta incredibile in termini di entusiasmo e sinergie per lo sforzo organizzativo profuso. Il collaudo con le gare regionali è stato eccellente ed è per questo che abbiamo deciso di portare qui l’evento più importante della stagione, a meno di due mesi dall’Olimpiade di Tokyo”, ha continuato il presidente Azzi nella conferenza stampa di presentazione dell’evento, tenutasi nella Sala degli Abati, presso la Curia Vescovile di Cassino.

Aldo Terranova, responsabile del Cus Cassino Scherma, colui che ha portato la scherma in città ed è riuscito con la sua tenacia ad ottenere gli Assoluti a Cassino, spiega: “Avremo l’opportunità di ospitare l’ultimo grande evento prima delle olimpiadi. Ogni gara vedrà dai 150 ai 200 partecipanti, con la presenza dei big che poi ci andranno a rappresentare a Tokyo. In totale avremo oltre 800 atleti: ogni giornata sarà dedicata a una delle tre armi della scherma. Inizieremo mercoledì 26 dalle 10 alle 18 con il fioretto femminile; il giorno seguente il fioretto maschile; venerdì spada femminile; spada maschile il sabato. La sciabola, siccome è un’arma che è molto più veloce, si farà in una sola giornata: quella di domenica 30. L’unica nota dolente è che non potrà esserci il pubblico in presenza. Chi vorrà potrà però assistere alle gare tramite il canale Tv della federazione Italiana scherma”. Anche l’emittente Tele Universo che farà tre dirette: il fioretto maschile il 27; il 29 la spada maschile; il 30 la sciabola maschile e femminile”.

Tante le istituzioni presenti in conferenza stampa  Ha salutato con entusiasmo la kermesse tricolore nella sua città il sindaco di Cassino, Enzo Salera, in conferenza stampa con il rettore dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Giovanni Betta, il presidente del Cus Cassino, Carmine Calce, il numero uno del Cosilam, Marco Delle Cese, il primo cittadino di Piedimonte San Germano, Gioacchino Ferdinandi, il presidente del Comitato regionale Federscherma Lazio, Claudio Fontana, il responsabile della sezione scherma del Cus Cassino, Aldo Terranova, il consigliere della Regione Lazio, Sara Battisti, il responsabile sport della Regione Lazio, Roberto Tavani, il presidente della Banca Popolare del Cassinate, Vincenzo Formisano, e l’assessore allo Sport e al Turismo del Comune di Cassino, Mariaconcetta Tamburrini.

In apertura del suo intervento, il sindaco di Cassino, Enzo Salera, ha ringraziato il sottosegretario allo Sport, Valentina Vezzali, per la sua venuta nella in città in occasione della presentazione di un appuntamento così importante, quali sono i campionati italiani assoluti di scherma. Le ha reso omaggio definendola “l’icona dello sport nazionale”. Ha rilevato poi come la scherma registri la pratica di tante donne che vi si dedicano riscuotendo importanti successi a livello internazionale. “Un omaggio – ha detto – sento di dover rivolgere anche a loro. Quello di oggi è un giorno di grande festa per lo sport, ma anche delle donne. E’ un giorno che deve segnare la ripartenza dopo tanti mesi e – si è chiesto – quale occasione migliore per farlo in concomitanza di tale appuntamento?”. Ha richiamato poi l’importante lavoro sinergico del Comune con l’Università, il Centro universitario Sportivo, con la sezione locale della Federazione Italiana della scherma, con le altre associazioni cittadine, grazie al quale è stato possibile ora tenere una manifestazione di così alto livello qui da noi.

L’assessore allo Pubblica Istruzione e allo Sport, Maria Concetta Tamburrini, ha rilevato come una manifestazione di respiro nazionale rappresenti una opportunità che l’Amministrazione ha voluto cogliere: far conoscere la nostra terra a chi viene da lontano. “ Lo sport è un volano della crescita e va a braccetto con il turismo”. Illustrando poi le raffigurazioni del manifesto disegnato per l’occasione (l’Atleta di Cassino, il Placito Cassinese, l’Abbazia…) ha aggiunto: “Cassino è una terra orgogliosa delle proprie origini, della propria realtà, dei propri valori che intendiamo custodire e salvaguardare”.

 

(Comunicato Stampa)

Tags
LE PIU' LETTE