Motori – Tutti con licenza del Moto Club Franco Mancini 2000 | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 12:30 di Lunedi 27 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Motori – Tutti con licenza del Moto Club Franco Mancini 2000

 ULTIME NOTIZIE
Motori – Tutti con licenza del Moto Club Franco Mancini 2000
13 Marzo
09:30 2016
Sempre maggiore il numero di piloti che chiedono di correre con i colori del sodalizio ciociaro. Nel 2015, la lista dei piloti tesserati con il Moto Club Franco Mancini 2000, è stata una delle più lunghe de non addirittura la più lunga di tutto il Lazio.

Dalle prime indiscrezioni di questo inizio d’anno,  il trend sembra essere ancora in crescendo, con piloti, che anche da fuori regione chiedono di correre con i colori del Moto Club Franco Mancini 2000. L’ultimo in ordine di tempo è un pilota della Versilia, esattamente di Viareggio (LU). Si tratta di Lombardi Daniele, da tutti conosciuto nel circus della salita con il nomignolo di “Baron”. Lombardi è uno dei più forti piloti di gare in salita, che nel 2015 è finito secondo nel CIVS alle spalle del fortissimo pilota bergamasco Stefano Bonetti e quarto assoluto nel Campionato Europeo. Williams Alonzi D.S. del M.C. Franco Mancini 2000, commenta così il congruo numero di piloti e l’arrivo del forte pilota toscano:” Mi fa molto piacere e mi onora che l’amico Daniele lombardi abbia deciso di correre con i colori del nostro M.C. e penso che lavorare bene e coscienziosamente alla lunga premia sempre, ed il cospicuo numero di piloti con licenza del M.C. Franco Mancini 2000, sia il frutto dell’instancabile lavoro di tutto il direttivo”. Intanto il direttivo del sodalizio ciociaro, capeggiato da Gianni Scala, fa sapere che è già iniziata la marcia di avvicinamento al 21 agosto, giorno in cui si svolgerà l’edizione 2016 della Poggio-Vallefredda, che anche quest’anno come l’anno scorso avrà doppia validità sia per il CIVS e sia per il Campionato Europeo. Inoltre anche se nessuno del direttivo si sbottona, tra le fila del sodalizio ciociaro circola sempre più frequentemente la parola mondiale, ma nessuno ci da spiegazioni e non è dato sapere a cosa si riferisce, ma è chiaro che qualcosa in pentola bolle.
(Fonte: Comunicato Stampa)

LE PIU' LETTE