Frosinone – Conferenza Stirpe, Stadio: “Completeremo i lavori entro Natale, ecco come” | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 12:20 di Giovedi 5 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Frosinone – Conferenza Stirpe, Stadio: “Completeremo i lavori entro Natale, ecco come”

 ULTIME NOTIZIE
Frosinone – Conferenza Stirpe, Stadio: “Completeremo i lavori entro Natale, ecco come”
16 Luglio
11:57 2016
Ad aprire la conferenza stampa un minuto di raccoglimento per le vittime di Corato e Nizza. “E’ stata una settimana difficile e bisogna ricordare – queste le parole del presidente Stirpe -“. Poi subito l’argomento dello stadio Casaleno.

“Entro il 31 gennaio consegneremo lo stadio nella fase 3. Mancherà a quel punto solo la fase finale, quella cosiddetta commerciale, che prenderemo commerciale che prenderemo in considerazione se ci sarà interesse da parte degli operatori. Costruiremo la copertura della tribuna centrale, che in origine era compito del Comune. Essendo venuta meno la necessità di giocare la prossima stagione al Casaleno, l’occasione era ghiotta per completare i lavori. Abbiamo affidato già gran parte degli incarichi. La Clarin completerà gli spalti e le coperture centrali. L’impresa Stirpe si occuperà delle aree esterne. L’impresa Ciuffarella si occuperà del completamento della tribuna centrale e delle strutture a essa collegate. La Green House ha avuto l’appalto per il manto erboso. Nei prossimi giorni stabiliremo chi sarà il direttore dei lavori. Siamo nelle condizioni di stipulare il contratto definitivo con il Comune tra 7-10 giorni. A quel punto partiranno tutte le opere.
Manto erbose, aree esterne, aree che non necessità di particolari autorizzazioni, coperture tribuna centrale, questo l’ordine dei lavori. Riteniamo che entro Natale si possa completare la realizzazione dello stadio. Dopo quella data dovremo trasferire tutte le strutture del Comunale al Casaleno, ed ecco che arrivano alla data stabilita dal Comune di fine gennaio. Il rendering finale dei lavori ci sarà tra circa 30 giorni, quando avremo la prossima conferenza stampa. Stipulato il contratto di concessione potremo iniziare a lavorare ma con le opere che non hanno bisogno di particolare autorizzazioni. I lavori esterni saranno i parcheggi, le aree di sicurezza e la parte esterna dello stadio. Tutta la parte interna dell’anello va asfaltata. Si dovranno creare parcheggi adiacenti lo stadio”.

Alessandro Andrelli

LE PIU' LETTE