Ferentino – Ciclocross, al Parco Molazzette ennesimo trionfo organizzativo | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 14:30 di Lunedi 17 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Ferentino – Ciclocross, al Parco Molazzette ennesimo trionfo organizzativo

 ULTIME NOTIZIE
Ferentino – Ciclocross, al Parco Molazzette ennesimo trionfo organizzativo
14 Dicembre
11:15 2020
La tappa di Ferentino era anche tappa del molto seguito “Lazio Cross – Trofeo Romano Scotti Gruppo Forte” e prova unica del campionato provinciale di Frosinone. «Ce l’abbiamo fatta. Per il quarto anno consecutivo abbiamo messo in piedi una grandissima festa con la grande collaborazione dell’ASD Romano Scotti – spiega Ornella Amantini (MTB Ferentino Bikers) – Vedere la felicità negli occhi di tutti e l’adrenalina nei ragazzi, affascinati dal fango, è un bellissimo successo. Grazie a tutti e un abbraccio particolare agli sponsor e all’amministrazione comunale che ci è stata particolarmente vicina».

La laboriosa opera dei team ai box e il grande senso di responsabilità mostrato nel rispetto delle norme anti-contagio non è sfuggito agli uomini dell’ASD Romano Scotti- Sergio Scotti, vicepresidente dell’ASD Romano Scotti ha dichiarato: «Non potevamo chiedere di meglio a Ferentino, al Lazio e al popolo del Giro d’Italia Ciclocross. Nonostante la situazione che stiamo vivendo siamo riusciti ad allestire un grande evento ciclistico, in cui non solo numericamente, ma anche qualitativamente, abbiamo sedotto il meglio del ciclocross italiano. Grazie alle società che fanno centinaia di chilometri per il Giro d’Italia Ciclocross, grazie agli atleti per il loro impegno anche su un percorso difficile come quello di oggi, un grazie grandissimo a Ornella, Aurelio e a tutta la MTB Ferentino Bikers per il grande cuore che hanno profuso nell’organizzare questa tappa». «Dal punto di vista tecnico – gli fa eco il CT della nazionale Fausto Scotti – oggi sono emersi valori molto interessanti e atleti con spiccate caratteristiche, anche outsider. Ma quello che vorrei sottolineare è il lavoro dietro le quinte svolto dai meccanici: è lì che bisogna prepararsi bene per primeggiare in gare come queste, non conta solo l’atleta ma soprattutto l’affiatamento con i suoi meccanici e il loro allenamento a resistere a gelo, acqua e vento e rendere impeccabile il mezzo in pochi minuto. Anche per questo ci si allena, così come un percorso come Ferentino porta alla ribalta un tema importante: è fondamentale abituare i ragazzi anche alla corsa a piedi, che è una componente essenziale di questa meravigliosa disciplina chiamata ciclocross»
8 gare al cardiopalma.
Soddisfazione è stata espressa anche dal Sindaco di Ferentino, Antonio Pompeo, presente anche in qualità di presidente della Provincia di Frosinone, e dell’assessore del Comune di Ferentino, Angelica Schietroma.
La Redazione

LE PIU' LETTE