Coronavirus – Lettera del ministro Spadafora al Coni: “Presumibile ripresa degli allenamenti dal 4 maggio” | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 19:00 di Venerdi 14 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Coronavirus – Lettera del ministro Spadafora al Coni: “Presumibile ripresa degli allenamenti dal 4 maggio”

 ULTIME NOTIZIE
Coronavirus – Lettera del ministro Spadafora al Coni: “Presumibile ripresa degli allenamenti dal 4 maggio”
11 Aprile
19:30 2020
Il Ministro per le politiche giovanili e lo sport, Vincenzo Spadafora, ha inviato una lettera a Giovanni Malagò, presidente del CONI e Luca Pancalli, presidente del Comitato italiano paralimpico in cui ha analizzato un’ipotetica data per la ripresa degli allenamenti.

Eccone uno stralcio:

Il Governo ha adottato misure rigorose e messo in campo risorse importanti, anche nel mondo dello sport. Siamo tuttora impegnati per elaborare e attuare gli interventi più idonei a fronteggiare la crisi e, soprattutto, accompagnare in sicurezza un percorso di ripresa. È mia intenzione non arretrare in alcuno degli obiettivi prefissati e sono fiducioso che insieme riusciremo a perseguirli al meglio, nonostante le difficoltà del momento. L’ampio ciclo di videoconferenze svolte con i rappresentanti del CONI, del CIP, ma anche di molte Federazioni Nazionali e degli altri soggetti del mondo sportivo, è stato faticoso ma assai proficuo. Dal dibattito sviluppato sono emersi infatti spunti, taluni già concretamente attuati, talaltri in corso di approfondimento per sviluppare, in sede normativa, nuove azioni di sostegno e rilancio del settore. Sono perfettamente consapevole di cosa significhi questo prolungato fermo,specie per i nostri atleti e le nostre atlete, i quali hanno fatto duri sacrifici per raggiungere i loro obiettivi. Soltanto se sinceramente uniti, al di là di attitudini e ruoli diversi,soltanto se sapremo essere giocatori di un’unica sola squadra, quella dello sport italiano, riusciremo a vincere questa difficile sfida. Nella profonda convinzione che i nostri atleti e le nostre atlete, normodotati e disabili, torneranno a vincere e onorare presto il Tricolore, dentro e fuori i campi di gara, vi prego di voler attivare le Federazioni e gli altri soggetti del sistema sportivo affinché la ripresa degli allenamenti e delle attività avvenga, presumibilmente dal 4 maggio p.v., nel più rigoroso rispetto delle prescrizioni di sicurezza che saranno individuate d’intesa con le autorità sanitarie e gli organismi scientifici“.

 

E.P.

 

LE PIU' LETTE